Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Dal 17 luglio Mittelfest

25042016_g10a7279.jpg

CIVIDALE - Fonte di riti e di tradizioni, assoggettata alla forza misteriosa di Madre Natura e di un ciclo vitale che non si arresta, la danza in programma per la 25^ edizione di Mittelfest rimanda alle origini e cavalca il tema: Terra!… e all’orizzonte i fuochi.

Dopo la dedica del 2015 all'elemento dell'Acqua e prima di quella del 2017 in cui il tema sarà l'Aria, il festival multidisciplinare della cultura Mitteleuropea va in scena dal 16 al 24 luglio a Cividale del Friuli assemblando un variegato cartellone firmato dal direttore artistico Franco Calabretto in sinergia con il presidente Federico Rossi (consulenti Rita Maffei e Roberto Piaggio) che prevede 6 appuntamenti con la danza oltre a eventi di spettacolo che trasformano la cittadina in un vasto e diffuso palcoscenico, fatto anche di momenti di approfondimento e di dibattito.

Il secondo tassello della trilogia degli elementi naturali si fa quest’anno un’occasione importante per rinsaldare il legame con il territorio che lo accoglie, crocevia di storia e culture, a partire dal suggestivo Feminine flame (17 luglio Piazza Duomo ore 22.00), ideazione di Amelia Bucalo Triglia per il Teatro del fuoco, spettacolo-rito in onore della Terra, dea madre, grembo, unione di danza, acrobazia e mimo. Il 18 luglio prima nazionale dalla Polonia con Il rito della primavera (Piazza Duomo ore 22.00), musica Igor Stravinsky e regia Janusz Orlik; le coreografie sono di Joel Claesson, Nicholas Keegan, Janusz Orlik, danzano Darren Anderson, Nicholas Keegan, Janusz Orlik.

Epicentro dell'attenzione il 19 luglio alle ore 21.00 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine la presenza del China National Opera and Dance Drama Theater con Confucio, in coproduzione con Emilia Romagna Festival e Ljubljana Festival. Il complesso, che vede la direzione esecutiva e coreografica di Weiwei Mao, si fa portavoce di uno dei più influenti pensatori d’Oriente attraverso un’arte popolare che attinge dalle storie della letteratura cinese, dalle antiche leggende ed è espressione di un teatro totale in cui mimica, danza, musica, canto e acrobazie si fondono  in un unico linguaggio, un’opera firmata dalla regista e coreografa Dexin Kong (77ma discendente diretta di Confucio), script Chun Liu e scenografia Bei Liu, musiche composte e dirette da Qu Zhang.

Intermediari tra cielo e terra autori di antiche gesta che incarnano riti contemporanei sono il danzatore keniota Anuang’a con Tradidional Future su musiche Maasaï Vocals e composizioni moderne e il coreografo turco Ziya Azazi con Ember, drammaturgia e testi Isin Onol, musiche Mike Ottis, progetto Earth & Fire, il 20 luglio ore 22.00 Piazza Duomo. Presenza ormai istituzionale del Festival la Compagnia Arearea che torna a Cividale con un nuovo progetto site specific dedicato a Le quattro Stagioni ideato da Roberto Cocconi e Marta Bevilacqua dove la musica di Vivaldi, ricomposta dal tedesco Max Richter, fa convivere ambient music ed elettronica con il più popolare concerto della storia della musica: un perpetuo andirivieni di concentrati d’energia, slanci improvvisi, smarrimenti e impennate. Il lavoro, debutta il 23 e 24 luglio alle 18.30, al Parco del Convitto Nazionale e si compone di due quadri: Primavera/EstateAutunno/Inverno.

Confeziona il tutto il 19 luglio a partire dalle ore 17.00, nelle vie di CividaleDanza in vetrina, progetto speciale Mittelfest in collaborazione con il Festival Bolzano Danza, percorso itinerante e di contatto tra gli artisti e la città con performance allestite negli spazi commerciali del centro.  

 

 

10/07/2016

Elisabetta Ceron

Stampa l'articolo Torna indietro

News

A Modena si danza tra classico, divi e novità

Da oggi la nuova stagione del Comunale Pavarotti

modena02ok.jpg

MODENA. Si inaugura con il Progetto Bach di Aterballetto una stagione che offre un ampio ventaglio di scelte. Con l'aggiunta di divi.

continua a leggere...

>

News

TrioConcertDance a Londra fa sold out al nuovo Linbury

Le dieci date che inaugurano la sala rinnovata della ROH sono esaurite

af_bl_hc_trio_concertdance_copyright_roberto_ricci.jpg

LONDRA Partito da Parma tre anni fa il progetto di Alessandra Ferri, Herman Cornejo e Bruce Levingston inaugura oggi la seconda sala della Royal Opera House.

Continua a leggere...

>

News

Viaggio d'Inverno con Preljocaj

Attesa creazione per la compagnia scaligera in prima il 24 gennaio

winterreise_angelin_preljocaj_le_prove_in_sala_ph_brescia_e_amisano_teatro_alla_scala_29_.jpg

MILANO C'è attesa per la novità assoluta che Angelin Preljocaj ha immaginato per 12 danzatori del Balletto del Teatro alla Scala. Il suo Winterreise sarà un viaggio nelle emozioni tutto da scoprire, in scena a partire dal 24 gennaio (repliche fino al 9 marzo) con anteprima il 23 per la Fondazione Rava, con il ricavato devoluto all'ospedale pediatrico Saint Damien di Haiti.

Continua a leggere...

>

News

X EDIZIONE PREMIO PROSPETTIVA DANZA TEATRO PADOVA

bando di partecipazione aperto sino al 15 marzo

casette_premio_prospettiva_danza_teatro.jpg

E' online il bando di partecipazione per la X edizione del progetto di residenze coreografiche Prospettiva Danza Teatro. In palio premi in denaro del valore di 7.000 euro.

Continua a leggere...

>