Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

read Danza e Danza International read Danza e Danza International read Danza e Danza International

News

Addio a Ezio Bosso

Aveva 48 anni, da tempo gravemente malato

dsc_9194_1_1492560_20200515092940.jpg

Il mondo dell'arte piange Ezio Bosso, pianista, compositore amante della danza. Molte le sue musiche destinate al balletto.

Il noto pianista conviveva ormai dal 2011 con una malattia neurodegenerativa. Torinese per nascita e origine, londinese e bolognese per residenza recente, Bosso ammaliò l'Italia al Festival di Sanremo del 2016 con il suo discorso sul significato della bellezza e della musica nella sua esperienza di uomo.

Una vita durissima la sua, segnata da malattie, eppure il sorriso non mancava mai sul suo volto. "La musica- diceva sempre - mi ha salvato".

Molte le composizioni di Bosso originali e non per il balletto. Celebre, nel 2008, la collaborazione con Christopher Wheeldon per Within the Golden Hour, brano creato per il San Francisco Ballet e poi entrato in repertorio anche al Royal Ballet di Londra.

Stretto il rapporto di Ezio Bosso con Rafael Bonachela, con cui sono nate diverse creazioni per la Sydney Dance Company: LandForms, 6 Breaths, We unfold,The Land of Yes and The Land of NO.

In un'intervista Bonachela riguardo al pezzo "6 Breaths" su musiche originali di Bosso aveva dichiarato: "6 Breaths è la mia seconda collaborazione con Ezio; qui la concezione della partitura coreografica e musicale vanno di pari passo. Una vera collaborazione in cui entrambi ci siamo nutriti delle reciproche ispirazioni e siamo arrivati a una visione condivisa. Abbiamo deciso di creare un lavoro con sei movimenti, 6 Breaths, composto da sei violoncelli e un pianoforte che catturasse i valori e gli aspetti della respirazione in modo fisico ed anche emotivo".

Anche i BalletBoyz hanno un suo lavoro in repertorio, Moments creato nel 2006 e coprodotto dal Sadler's Wells. Tra gli autori italiani Roberto Castello e Paola Bianchi/Agar negli anni Novanta hanno scelto Ezio Bosso per le loro coreografie.

15/05/2020

la redazione di D&D

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Stampa l'articolo Torna indietro

News

"Paradigma" al posto di "Jewels" con due entrate in repertorio

la pandemia costringe il Bayerisches Staatsballet a cambi di programma

sunyata_cook_ryzhkova_480.jpg

MONACO DI BAVIERA Il Bayerisches Staatsballett annuncia un cambio di programma per novembre. Niente Jewels di Balanchine,  come anticipato, a causa della instabile situazione Covid e delle norme di sicurezza messe in campo per la tutela dei danzatori. Andrà però in scena Paradigma, un  trittico con due nuove acquisizioni per il repertorio a firma Wayne McGregor, Sharon Eyal/ Gai Behar e Liam Scarlett.

Continua a leggere...

>

News

Si sogna a Padova

Diciassettesima edizione del Festival curato da Gabriella Furlan Malvezzi

hotelcortemarchesinipadova.jpg

PADOVA Edizione numero 17 per la rassegna di danza curata da Gabriella Furlan Malvezzi per La Sfera Danza. Ecco il cartellone degli appuntamenti.

Continua a leggere...

>

News

Alla Lavanderia a Vapore residenze in resilienza

Si riprende il lavoro di ricerca nel centro piemontese

unnamed_1_.jpg

TORINO Alla Lavanderia a Vapore di Collegno si prepara il futuro, prossimo e anteriore, con le residenze artistiche che vedono tornare nuovamente dance makers italiani e stranieri.

Continua a leggere...

>