Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

read Danza e Danza International read Danza e Danza International read Danza e Danza International

News

Sylvia arriva alla Scala

Atteso debutto del balletto 'mitologico'. I cast

wiener_staatsballet_sylvia_ph_di_ashley_taylor_at_wiener_staatsoper_1_.jpg

MILANO Sarà Martina Arduino, il 17 dicembre, a brandire l'arco e le frecce di Sylvia, Ninfa di Diana nell'omonimo balletto che debutta in prima nazionale al Teatro alla Scala con le coreografie di Manuel Legris e le musiche di Leo Delibes. Un gioiello del Secondo Impero datato 1876, recuperato dall'etoile francese per il Wiener Staatsballett e ripreso alla Scala nell'ottica di revival dei classici ottocenteschi inaugurato con il 'Corsaro' della stagione passata.

Ispirata al poema pastorale Aminta di Torquato Tasso Sylvia racconta la vicenda d'amore del pastore Aminta per la ninfa devota a Diana che cederà all'amore per intervento di Eros: dopo varie peripezie, culminanti nel rapimento della fanciualla da parte del cacciatore nero Orion, i due protagonisti si ricongiungeranno con il beneplacito del dio dell'Amore e della dea cacciatrice.

Ricco di colore e di danze spettacolari, tra carattere e classico puro, il balletto nell'allestimento di Luisa Spinatelli, vede nei ruoli principali della prima Claudio Coviello come Aminta, Christian Fagetti come Orione, Nicola del Freo come Eros e Maria Celeste Losa come Diana.

Nicoletta Manni debutterà come Sylvia il 18 dicembre a fianco di Marco Agostino Gabriele Corrado Mattia Semperboni e Alessandra Vassallo.

A questo link tutti i cast dello spettacolo in scena fino al 14 gennaio 2020, mentre il 14 dicembre ore 18 per il ciclo Prima delle Prime Marinella Guatterini racconterà “La ninfa innamorata del Tasso per il gioiello musicale di Leo Delibes”

Per un approfondimento storico e scoprire molte curiosità su questo titolo poco frequentato vi rimandiamo al numero di Danza & Danza ora in edicola e su piattaforma digitale che dedica allo spettacolo la sua cover story con articoli di Carmelo A.Zapparrata, Silvia Poletti e un'intervista a Manuel Legris firmata da Maria Luisa Buzzi.

foto di apertura Ashley Taylor, Wienere Staatsballett

 

05/12/2019

D&D

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Stampa l'articolo Torna indietro

News

Abbagnato. Carta Bianca per l'addio all'Opéra

Annunciato programma e data dello spettacolo d'addio

la_dame_aux_camelias_10_decembre_2018_2_1024x791.jpg

PARIGI. Aveva dovuto rinunciare alla serata d'onore dello scorso dicembre per salutare l'Opéra. Ora però Eleonora Abbagnato ha un'altra data tutta per lei e la sua giornata degli addii.

continua a leggere...

>

News

Al via a Milano il progetto theWorkRoom_PER CHI CREA

Fino al 2 febbraio in residenza Marco D'Agostin

best_regards_1.png

Al via il progetto di residenze artistiche Under35 theWorkRoom_PER CHI CREA, promosso da Fattoria Vittadini con il sostegno del MiBAC e di SIAE nell’ambito del programma “Per Chi Crea”. In sala sino al 2 febbraio Marco D’Agostin con un personale ricordo di Nigel Charnok, suo mentore. 

Continua a leggere...

>

Pro e contro

Berlino: dopo soli due anni lo Staatsballett resta senza guida

Ohmann torna in Svezia. Waltz da sola non resta al timone

blogslider_waltz_hmann2.jpg

BERLINO. La loro nomina era stata segnata da polemiche. Poi sono arrivati i consensi della critica e del pubblico, soprattutto per la programmazione articolata e stimolante. Ora il nuovo colpo di scena. E adesso?

continua a leggere...

>

News

Arduino e Coviello raccontano "Sylvia" di Legris

La produzione della Scala vincitrice del Premio D&D 2019 "spettacolo classico"

sylvia_martina_arduino_claudio_coviello_ph_brescia_e_amisano_teatro_alla_scala_3_.jpg

"Sylvia" Premio Danza&Danza 2019 "spettacolo classico" in video con i protagonisti Martina Arduino e Claudio Coviello. Regia di Francesca Pedroni.

Guarda il video...

>