decathlon 2019
decathlon 2019

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Torna il Tokyo Ballet alla Scala

kh1_2279_photo_kiyonori_hasegawa.jpg

MILANO Torna alla Scala il prestigioso Tokyo Ballet, una delle più importanti compagnie internazionali. Fondato nel 1964, ensemble accademico in grado di proporre al pubblico giapponese il grande repertorio classico, diffondendo una cultura europea facendola propria, è richiestissimo a livello internazionale anche per la ricchezza dei suoi programmi, che affiancano titoli moderni e neoclassici a creazioni originali di maestri del ventesimo secolo quali Maurice Béjart, John Neumeier e Jiří Kylián.

Le relazioni della Scala con il Giappone hanno portato a una costante presenza alla Scala del Tokyo Ballet, dal 1986 fino al 2010, quando proprio alla Scala si è voluto celebrare la settecentesima recita in tournée all’estero, con una rappresentazione straordinaria di The Kabuki.

Accanto a un trittico che celebra dunque il vasto repertorio della compagnia omaggiando tre grandi nomi del ventesimo secolo attraverso titoli come Serenade di Balanchine, Dream Time di Kylián e il capolavoro béjartiano Le Sacre du printemps (11,12, luglio), The Tokyo Ballet torna alla Scala proprio con The Kabuki, tra i più noti e acclamati, che Maurice Béjart destinò proprio a questa Compagnia, eletta dal grande coreografo a depositaria di molti suoi capolavori e di creazioni (13,14 luglio).

Nel primo programma c'è dunque il romantico e lunare Serenade di George Balanchine, pietra miliare, fusione perfetta di passi fluenti, musica sublime, meravigliose figurazioni insieme a Dream Time un’opera “in cui l'invisibile è tanto importante quanto ciò che siamo in grado di vedere”, che nasce dal profondo interesse di Kylián per le tradizioni e la danza aborigena australiana, condivisa con il celebre compositore giapponese Tōru Takemitsu. Finale dirompente con Le Sacre du printemps di Maurice Béjart, che sovrappone la carica innovatrice di Stravinskij a quella dei grandi messaggi béjartiani, alla sua rilettura dei classici in chiave nuova, sospinta dal vento dei tempi. Capolavoro indiscutibile, musica rivoluzionaria.

 
 
 

Nel secondo programma il sempreverde The Kabuki nato da una stretta collaborazione fra Maurice Béjart, il celebre compositore Toshiro Mayuzumi e The Tokyo Ballet. Fin dal clamore della sua prima assoluta, a Tokyo nel 1986, questa creazione divenne parte essenziale del repertorio della Compagnia, che la ha danzata in 16 paesi per un totale di 197 recite. La coreografia è basata sulla celebre pièce kabuki "Kanadehon Chushingura", che narra la storia di 47 samurai durante il XVIII secolo, sebbene con alcune licenze poetiche come il viaggio nel tempo dell’eroe tragico Yuranosuke. Una fusione dinamica e innovativa fra la tradizione delle arti performative giapponesi, il kabuki, lo spirito samurai e il balletto, e certamente uno dei capolavori di Béjart.

 

Prezzi

da €  11  a    180  (inclusa prevendita)

www.teatroallascala.org

 

02/07/2019

la redazione di D&D

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Stampa l'articolo Torna indietro

News

La migrazione vista dai bambini: "Franchir la nuit" debutta a Bolzano Danza

Stasera, 19 luglio al Teatro Comunale di Bolzano. l'ultimo lavoro di Rachid Ouramndane

franchir_la_nuit_patrick_imbert_5.jpg

BOLZANO Grande attesa a Bolzano Danza per “Franchir la nuit”, Attraversare la notte, di Rachid Ouramdane, in prima nazionale questa sera al Teatro Comunale h.21. Ultima fatica del codirettore del CCN 2 di Grenoble per la sua compagnia sul tema della migrazione e dell’esilio che vede coinvolti a fianco di cinque danzatori professionisti una folla di bambini e adolescenti del territorio.

Continua a leggere...

 

>

News

Concerto Fisico tra 'normalità' e 'follia'

Il lavoro di Balletto Civile per 'Da Vicino Nessuno è Normale'

michelao.jpg

MILANO. Michela Lucenti propone un lavoro che ripercorre le motivazioni della sua ricerca e della nascita del suo gruppo in una manifestazione che ripropone il tema della 'pazzia' a quarant'anni dalla legge Basaglia.

continua a leggere...

>

News

Notti romantiche con il Balletto del Sud

Danza e poesia leopardiana per i ballerini di Franzutti

caspar_david_friedrich_mann_und_frau_in_betrachtung_des_mondes_1565x1200.jpg

LECCE Nottuni di poesia - Leopardi- e danza di rimando romantco per la tournée estiva della compagnia classica diretta da Fredy Franzutti.

Continua a leggere...

>