decathlon 2019
decathlon 2019

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Svetlana diventa Miss Coco sulle scene del Bolshoi

Prima mondiale del balletto di Possokhov dedicato a Chanel

cocochanel.jpg

MOSCA E' annunciata per il 22 e 23 giugno al Teatro Bolshoi  la prima mondiale di Gabrielle Chanel, balletto in un atto di Yuri Possokhov su libretto di Alexei Frandetti ispirato ovviamente alla vita della leggendaria Miss Coco.

Su musiche originali dI Ilya Demutsky e set di Maria Trebugova il balletto racconta la nascita di un mito della moda e della cultura del Novecento, e i suoi incontri artistici (con Diaghilev e la sua corte) e umani, i suoi dolori e i suoi trionfi. Nel ruolo di Chanel Svetlana Zakharova, affiancata da alcuni artisti della compagnia moscovita. Tra questi Jacopo Tissi nel ruolo del grande amore di Gabrielle, Boy Capel e Vyachelsav Lopatin in quello di Serge Lifar, il divo dei Balletti Russi che in Apollon Musagete di Balanchine vestirà proprio un costume firmato Chanel.

Torneremo a parlare dello spettacolo nel prossimo numero di Danza&Danza, con la recensione dell'anteprima mondiale andata in scena al Teatro Comunale di Modena.

La serata al Bolshoi si aprirà con una nuova versione di "Come un respiro", titolo di Mauro Bigonzetti, creato nel 2009 per Aterballetto su musiche di Haendel e riprensato per l'occasione. Tra gli interpreti accanto a Zakharova Denis Savin, Mikhail Lobukin oltre a Tissi e Lopatin.

 

12/06/2019

D&D

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Stampa l'articolo Torna indietro

News

Un nuovo nome per una storica rassegna sarda

Da ieri fino a metà ottobre a Sassari e Sannori

artemis_danza_omaggio_a_pina_bausch.jpg

SASSARI. Da ora in poi Corpi in movimento si chiamerà Festival della danza d'autore. A Sassari fino al 19 ottobre spettacoli e incontri.

continua a leggere...

>

News

Bombana firma le danze della Notte della Taranta

La celebre manifestazione di Melpignano anche sulla Rai

taranta.jpg

MELPIGNANO. La Notte della Taranta dà grande spazio alla danza, quest'anno affidata alla fantasia coreografica di Davide Bombana.

continua a leggere...

>