decathlon 2019
decathlon 2019

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Cinemaèdanza. La rassegna di Sosta Palmizi

Quattro film sulla forza espressiva del corpo

mario_martone_capri_revolution_2.jpg

CORTONA L’edizione 2019 di Cinemaèdanza a cura di Silvia Taborelli e Raffaella Giordano per Sosta Palmizi e dedicata a film che enfatizzano l'uso espressivo del copo propone da giugno ad agosto, quattro appuntamenti a Cortona, Castiglione del Lago, Arezzo e Foiano. Senza distinzioni di genere, la rassegna propone visioni del variegato mondo della danza e dei suoi confini, in una prospettiva libera e ricca di potenziale umano.

Il primo appuntamento è per venerdì 7 giugno alle 18.30 alla Fortezza del Girifalco di Cortona e vede protagonista Andrea Loreni, funambolo che con le sue traversate ha incantato migliaia di person. Nella sua intensa carriera Andrea ha camminato sopra l’acqua o immerso nel verde delle montagne, per il cinema (il finale del film di Garrone “Il racconto dei racconti”). Nel film Any step is a place to practice di Enrico Salmasi e Gabriele Maffiodo (Italia, 2018, 70’) si racconta la recente esperienza giapponese, più intima e speciale, a cui Andrea ha collegato numerosi convegni dal titolo Zen e Funambolismo. Loreni incontrerà il pubblico prima e dopo la proiezione per raccontare anche di persona il suo intenso rapporto con il corpo tra equilibrio, concentrazione, meditazione.

In seguito l' 11 luglio a Castiglione del Lago per Roccacinema ecco Capri Revolution di Mario Martone film in cui la danza e il corpo sono un essenziale scenario espressivo per la vicenda di incontro tra i due protagonisti. Raffaella Giordano, curatrice delle coreografie del film, dialogherà con il pubblico dopo la proiezione.

Il 29 luglio invece all' Arena Cinema Eden di Arezzo in collaborazione con Officine della Cultura Le Gran Bal di Laetitia Carton (Francia, 2018, 75’) che documenta il festival che da 30 anni si svolge a Gennetines, un piccolo e magico comune francese e dopo il film la ghironda di Ludovico Mosena, le percussioni di Massimiliano Dragoni e i danzatori di Semillita Atelier per improvvisare una festa a ballo con il pubblico.

Infine il 24 agosto a Foiano della Chiana in collaborazione con Scenari Festival Desert Dancer di Richard Raymond con Freida Pinto e Reece Ritchie (Regno Unito, 2014, 104’) film, non ancora distribuito in Italia, che racconta una vicenda realmente accaduta in Iran di grande impatto emotivo e politico. Prima della proiezione, nella suggestiva chiesa sconsacrata (oggi spazio per le arti) la performance IKI, di e con Daria Menichetti e Francesco Manenti.





 

24/05/2019

D&D

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Stampa l'articolo Torna indietro

News

Un nuovo nome per una storica rassegna sarda

Da ieri fino a metà ottobre a Sassari e Sannori

artemis_danza_omaggio_a_pina_bausch.jpg

SASSARI. Da ora in poi Corpi in movimento si chiamerà Festival della danza d'autore. A Sassari fino al 19 ottobre spettacoli e incontri.

continua a leggere...

>

News

Bombana firma le danze della Notte della Taranta

La celebre manifestazione di Melpignano anche sulla Rai

taranta.jpg

MELPIGNANO. La Notte della Taranta dà grande spazio alla danza, quest'anno affidata alla fantasia coreografica di Davide Bombana.

continua a leggere...

>