Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Kylian Accademico di Francia. La coreografia nel cuore dell'Istituzione

Una spada a difesa dell'arte della danza

jiri_kylian_holland_dance_festival.png

PARIGI Con una cerimonia simbolica il 13 marzo Jiri Kylian si insedierà come 'membro internazionale' dell'Academie des Beaux Arts di Parigi, dopo la nomina avvenuta nello scorso ottobre.

Con l'arrivo del grande coreografo praghese l'Academie inaugura una nuova sezione dedicata alla Coreografia, che prevede l'assunzione di quattro membri.

Come ha sottolineato lo stesso Kylian l'assunzione della Coreografia all' Academie - che vedrà la presenza di quattro membri ufficiali - è il definitivo riconoscimento dell'arte della danza al pari delle altre arti. Un segno forte e importante.

Durante la cerimonia, che verrà officiata da Hugues Gall, membro dell'Academie che terrà la prolusione in onore del nuovo membro e il ricordo del pittore Leonardo Cremonini nel cui posto il coreografo subentrerà, a Kylian verrà affidata una spada – simbolo della sua professione e emblema del suo ruolo di difensore dell'arte e della cultura.

E' stato il maestro a ideare l'elsa e i simboli che la istoriano. La scelta è caduta sull' immagine di una statuina di una danzatrice, con le braccia aperte – una statuina fittile egiziana datata 5500 a.c ma incredibilmente moderna: conosciuta come 'Bird Lady' perchè al posto delle testa ha un becco e le braccia sembrano ali. “ Ho letto in questa immagine il simbolo che l'arte della coreografia è finalmente elevata ad un nuovo livello”, ha spiegato il maestro. Per questo l'impugnatura della spada sarà rappresentata da due ali “ per simbolizzare – ha aggiunto Kylian- che questa Bird Lady danzante è pronta a partire per nuove avventure.”

Madrina della cerimonia di investitura sarà la Principessa Carolina di Hannover.

I 63 attuali membri dell'Academie des Beaux Arts, una delle cinque Accademie che formano l'Institut de France nate a difesa e promozione della eredità culturale francese e delle arti in tutte le sue espressioni, compongono le sezioni di Pittura, Scultura, Architettura, Incisione, Composizione Musicale, Creazione artistica nel Cinema e Audiovisivo, Fotografia e ora Coreografia, oltre a una sezione dedicata agli operatori della cultura. Tra gli Accademici spiccano i nomi di Roman Polanski, Ieo Ming Pei, Woody Allen, Seji Ozawa, Sir Norman Forster. E oggi Jiri Kylian.

 

 

08/03/2019

s.p.

Stampa l'articolo Torna indietro

Pro e contro

"Act of mercy" di Antonello Tudisco

_dsc2514_copy.jpg

NAPOLI Per la stagione “Stabile Danza” del Teatro Mercadante, il coreografo Antonello Tudisco. di Interno5, mette in scena un lavoro sulla ricerca della pietà nel tempo presente: "Act of mercy".

Continua a leggere...

 

>

News

FOG si allarga al DiD Studio con tre giovani proposte

IL 25 e 26 marzo con Giovanfrancesco Giannini, Collettivo Munerade e Salvo Lombardo

fog_giovanfrancesco_giannini_datamigration_1_ph_antonia_treccagnoli.jpg

MILANO Secondo appuntamento ideato da FOG 2019 in coproduzione con il DiD Studio di Ariella Vidach, partner prezioso del Triennale Teatro dell’Arte, per presentare al pubblico milanese alcune tra le più interessanti proposte della giovane danza italiana. In scen ala DiD Studio Fabbrica del Vapore il 25 e 26 marzo (dalle h.20) tre prime assolute all’insegna della ricerca. 

Continua a leggere...

>

News

"Sagra della primavera" e "Stabat Mater" di Edward Clug con il Balletto di Maribor

Al Sociale di Como il 29 marzo

stabat_mater.jpg

COMO Il Balletto del Teatro Nazionale Sloveno di Maribor diretto da Edward Clug è ospite al Teatro Sociale di Como con un dittico tra sacro e profano firmato dal direttore. In scena Le sacre du printemps di Igor Stravinsky e lo Stabat Mater di Pergolesi, venerdì 29 marzo h. 20.30.

Continua a leggere...

 

>

News

What we are: piattaforma coreografica a Udine

Candidature entro il 7 aprile

web_wwa_solo_foto_orrizzontale_kopie_1_.jpg

UDINE Scade il 7 aprile la open-call per la piattaforma coreografica What We Are rivolta ad autori e interpreti della scena contemporanea nazionale ed estera, in programma il 5 maggio al Teatro S. Giorgio di Udine, firmata dall’ADEB, Associazione Danza e Balletto, in collaborazione con Comune di Udine, CSS-Teatro Stabile di Innovazione F.V.G. e il nostro magazine. 

Continua a leggere...

 

>