decathlon 2019
decathlon 2019

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

L'Alma Mater Studiorum fa il punto sulla danza italiana

Un importante progetto a cura di Elena Cervellati e Giulia Taddeo

images.png

 BOLOGNA. Nell’ambito della nuova stagione della Soffitta, la rassegna interdisciplinare promossa Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, il primo semestre della Sezione Danza propone il progetto speciale “La danza in Italia nel Novecento e oltre: teorie, pratiche, identità”, a cura di Elena Cervellati e Giulia Taddeo.

Il focus dell’iniziativa è l’omonimo convegno internazionale di studi (28-30 marzo), che per ospiti, struttura e tematiche si pone come preminente occasione di incontro e riflessione per l’intero settore a livello italiano. Il momento di studi è anticipato dallo spettacolo First love di Marco D’Agostin, recentissimo premio UBU come miglior performer under35 (6 marzo), e si completa con la mini-maratona Italia/danza: il Novecento in video (12 e 19 marzo).

L’appuntamento di mercoledì 6 marzo è dedicato all’ultima creazione del giovane danzatore e coreografo veneto che  interpreta First Love, in programma presso il DAMSLab/Teatro, mentre martedì 12 e 19 marzo, come introduzione al convegno di studi, Elena Cervellati, Enrico Coffetti e Giulia Taddeo presentano due momenti dedicati alla proiezione di interviste, registrazioni di spettacoli e documentari selezionati dall’ampio archivio di Cro.Me. Cronaca e Memoria dello Spettacolo (Milano), per porre un’attenzione trasversale su diverse esperienze della danza italiana della seconda metà del Novecento: il primo sarà dedicato all'arte del balletto in confronto con la sperimentazione; il secondo sulla coreografia degli anni Ottanta e Novanta.

Il convegno internazionale di studi, in programma da giovedì 28 a sabato 30 marzo, nell’arco di tre giornate andrà a toccare i principali snodi della storia della danza italiana dal secolo scorso ad oggi, con una struttura originale e ricca, che attinge agli eterogenei punti di vista offerti dalle teorie, dalle pratiche. Torneremo sulla notizia per comunicare calendario, partecipanti e interventi delle diverse giornate di lavoro.

Tutti gli eventi saranno al DAMS/Lab Teatro Pasolini a ingresso libero eccetto lo spettacolo di D'Agostin ( www.viefestival.com)

 

12/02/2019

D&D

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Stampa l'articolo Torna indietro

News

Un nuovo nome per una storica rassegna sarda

Da ieri fino a metà ottobre a Sassari e Sannori

artemis_danza_omaggio_a_pina_bausch.jpg

SASSARI. Da ora in poi Corpi in movimento si chiamerà Festival della danza d'autore. A Sassari fino al 19 ottobre spettacoli e incontri.

continua a leggere...

>

News

Bombana firma le danze della Notte della Taranta

La celebre manifestazione di Melpignano anche sulla Rai

taranta.jpg

MELPIGNANO. La Notte della Taranta dà grande spazio alla danza, quest'anno affidata alla fantasia coreografica di Davide Bombana.

continua a leggere...

>