Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

read Danza e Danza International read Danza e Danza International read Danza e Danza International

Pro e contro

Gente che viene e gente che va. Forse

Ancora sul Wuppertal Tanztheater. E un nuovo direttore a Londra

poster.jpg

Benoit Swan Pouffer è il nuovo direttore artistico della Rambert Dance Company. La più antica compagnia di danza inglese, oggi totalmente convertita alla coreografia contemporanea ha nominato il coreografo francese sua nuova guida, a seguito delle dimissioni di Mark Baldwin, suo direttore per sedici anni.

Da parte sua Benoit, già danzatore con Alvin Ailey Dance Theatre per sette anni, coreografo di spettacoli teatrali e musical tra Londra, New York e Parigi ha già una importante esperienza come direttore artistico. Sua per dieci anni la responsabilità artistica della Cedar Lake Dance Company, formazione americana che in pochissimo tempo aveva saputo imporsi all'attenzione internazionale per la varietà delle proposte e la qualità dei suoi interpreti, ma che sfortunatamente ha dovuto chiudere per l'improvviso ritiro del suo sponsor principale. Più recentemente Swan Pouffer era stato chiamato come direttore artistico del Rambert II la formazione giovanile della formazione britannica di cui ha ora assunto la guida.

Continua nell'austera Wuppertal la telenovela riguardante la direzione del Tanztheater Pina Bausch. Mentre sono già stati nominati i nuovi direttori - quello artistico e quello amministrativo che entreranno in carica dal 1 gennaio 2019 ( vedi qui), Adolphe Binder, licenziata in tronco nel luglio scorso, ha vinto la causa di lavoro e ha ottenuto dal tribunale amministrativo della città sentenza favorevole al reintegro al suo posto.

E mentre la Binder fa capire che vuole rientrare a pieno titolo, Bettina Wagner-Bergelt ha presentato la sua prima programmazione, che coincide con il decennale della scomparsa della Bausch, avvenuta nel giugno 2009. Tra i titoli la ripresa dopo ventinove anni di He takes her by the hand and leads her into the castle, the others follow, Palermo-Palermo e Arias. Il Wuppertal Tanztheater intanto farà appello contro la sentenza favorevole alla Binder. To be continued...

 

15/12/2018

s.p.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Stampa l'articolo Torna indietro

News

Al via a Milano il progetto theWorkRoom_PER CHI CREA

Fino al 2 febbraio in residenza Marco D'Agostin

best_regards_1.png

Al via il progetto di residenze artistiche Under35 theWorkRoom_PER CHI CREA, promosso da Fattoria Vittadini con il sostegno del MiBAC e di SIAE nell’ambito del programma “Per Chi Crea”. In sala sino al 2 febbraio Marco D’Agostin con un personale ricordo di Nigel Charnok, suo mentore. 

Continua a leggere...

>

Pro e contro

Berlino: dopo soli due anni lo Staatsballett resta senza guida

Ohmann torna in Svezia. Waltz da sola non resta al timone

blogslider_waltz_hmann2.jpg

BERLINO. La loro nomina era stata segnata da polemiche. Poi sono arrivati i consensi della critica e del pubblico, soprattutto per la programmazione articolata e stimolante. Ora il nuovo colpo di scena. E adesso?

continua a leggere...

>

News

Arduino e Coviello raccontano "Sylvia" di Legris

La produzione della Scala vincitrice del Premio D&D 2019 "spettacolo classico"

sylvia_martina_arduino_claudio_coviello_ph_brescia_e_amisano_teatro_alla_scala_3_.jpg

"Sylvia" Premio Danza&Danza 2019 "spettacolo classico" in video con i protagonisti Martina Arduino e Claudio Coviello. Regia di Francesca Pedroni.

Guarda il video...

>

News

Arcaico alla conquista della IUC

Il lavoro di Bombana con BdR alla prestigiosa Istituzione romana

eadf0816082741cc87c42a9d53776954.jpg

ROMA Data secca ma significativa per questa piece coreografica che si avvale delle musiche dal vivo di Katia Pesti e la voce di Gabin Dabiré.

continua a leggere...

>