decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Moving Centuries n. 10 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Primo incontro il 28 novembre

foto_matoni.jpg

UDINE Dalla scuola al teatro per indagare la connessione tra letteratura e balletto nel ‘900. Questa la tematica del primo incontro di Moving Centuries 10^ edizione, il corso teorico-pratico di storia della danza che ritorna al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, mercoledì 28 novembre ore 11,00

Il progetto, firmato dall’ Associazione Danza e Balletto, avvalendosi della collaborazione di esperti e professionisti, prosegue nella sua attività di divulgazione e approfondimento di tematiche di “danza”, realizzando incontri negli spazi del Teatro, dove gli appuntamenti sono strutturati in accordo con la programmazione della stagione danza firmata da Marco Feruglio. 

Questo coinvolgimento ha il vantaggio di accentuare l’attenzione del pubblico, specie dei giovani appassionati, per gli spettacoli della programmazione e di coinvolgere gli studenti delle scuole (pubbliche e private) partner dell’iniziativa insieme all’Associazione Danza F.V.G., Comune di Udine, Liceo coreutico Uccellis e F.N.A.S.D. Per questo iniziale appuntamento, coordinato dal critico e studiosa di danza Maria Luisa Buzzi, direttore di Danza&Danza magazine, lo spunto tematico è la grande letteratura nel balletto del ‘900, da Onegin alla Bisbetica Domata, passando per Sogno di una notte di mezza Estate e Morte a Venezia. Quest’ultimo titolo sarà infatti in scena lo stesso giorno al Teatro Nuovo alle ore 20.45 su coreografia, regia, drammaturgia di Valentina Turcu e musiche di Gustav Mahler, in una coproduzione Balletto del Teatro Nazionale Sloveno SNG Maribor e Teatro Nazionale Croato HNK Zagreb. L’evento è promosso dal Teatro Stabile Sloveno di Trieste, sostenuto dalla Regione FVG - legge 38/2001 e con il patrocinio del Consolato Generale della Repubblica di Croazia a Trieste.

Conferenze e incontri: ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti. Masterclass: partecipazione gratuita previo selezione-posti limitati; inviare breve curriculum e presentazione da parte della scuola/insegnante di provenienza.

Informazioni/prenotazioni adeb@ceron.it

27/11/2018

La redazione

Stampa l'articolo Torna indietro

News

In-Between, la mostra fotografica di Rita Antonioli

Alla Triennale dal 13 al 23 dicembre

mg_6834_ritaantonioli.jpg

MILANO Rita Antonioli ha sempre guardato al palcoscenico come al suo mondo d’elezione. Dopo aver esplorato la scena musicale in B-Side Music Portraits (prefazione di Patti Smith), una collezione di ritratti dei più importanti artisti internazionali, Antonioli ha deciso negli ultimi due anni di indagare c i personaggi che animano le stagioni di Triennale Teatro dell’Arte: registi, attori, coreografi e danzatori. Da stasera in mostra, opening alle h. 18.

Continua a leggere...

 

 

>

News

Un grande albero per Schiaccianoci

La versione di George Balanchine approda alla Scala

george_balanchine_s_the_nutcracker_bozzetto_di_una_scena_di_margherita_palli_copia.jpg

MILANO Per la prima volta in Italia, Lo Schiaccianoci di George Balanchine entra nel repertorio del Balletto del Teatro alla Scala, inaugurando la stagione 2018/2019. Dal 16 dicembre al 15 gennaio, undici recite del capolavoro natalizio del maestro russo-americano dedicato all'infanzia che vede in scena oltre al Corpo di ballo 61 piccoli allievi dell'Accademia della Scala.

Continua a leggere...

>

News

La Magnifica fabbrica: 240 anni di Teatro alla Scala

Una bella mostra al Museo della Scala fino al 30 aprile

dsc05668_museo_teatrale_alla_scala_cr_andrea_martiradonna.jpg

MILANO Ha aperto il 4 dicembre (visitabile fino al 30 aprile) la mostra “La magnifica fabbrica – 240 anni del Teatro alla Scala da Piermarini a Botta” a cura di Fulvio Irace e Pierluigi Panza al Museo Teatrale e nel Ridotto dei Palchi.

Continua a leggere...

>

News

Dance: The Art of Movement

Il calendario più fashion dedicato alla danza

51ahyksd7gl._sy498_bo1_204_203_200_.jpg

Cerchi un regalo superfashion per Natale? Per tutti gli appassionati il pensiero più bello è il calendario 2019 firmato da New York Dance Project contenente i magnifici scatti ai più grandi danzatori internazionali di Deborah Ori e Ken Browar.

Continua a leggere...

>