decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

Pro e contro

Gente che va gente che viene. Nuovi nomi per grandi compagnie

Giri di giostra al Wuppertal Tanztheater e all'NDT

nelken.jpg

Compagnie ai vertici della scena mondiale stanno modificando gli assetti e le linee artistiche.

Dopo la complessa e breve direzione di Adolphe Binder, che ha per altro segnato il grande successo della creazione di Dimitri Papaioannou, il Wuppertal Tanztheater del dopo Pina Bausch ha la sua nuova ( quinta) responsabile artistica dalla scomparsa della coreografa. Si tratta di Bettina Wagner- Bergelt che con Roger Christmann condividerà dal gennaio 2019 la guida della importante istituzione. La Wagner-Bergelt è un nome noto e stimato nel mondo della danza tedesco, intellettuale, dramaturg e curatrice è stata direttore artistico associato per le produzioni contemporanee e la formazione per le scuole del Bayerische Staatsballett sotto la direzione di Ivan Liska; nel 2017 è stata la curatrice del Bauhaus Festival. Chrstmann invece è stato direttore commerciale del RadialSystem V di Berlino e a Wuppertal si occuperà della parte amministrativa.

E' invece stata annunciato che nell'estate 2020 Paul Lightfoot lascerà la direzione artistica del Nederland Dans Theater. Lightfoot che come danzatore e poi coreografo e infine direttore artistico ( dal 2009) ha vissuto oltre trent'anni di vita nel microcosmo NDT rimarrà coreografo associato insieme alla sua compagna d'arte Sol Léon. Come detto da Lightfoot l'annuncio tempestivo del suo ritiro dal ruolo dirigenziale, consentirà alla compagnia di scegliere il suo successore con la maggiore calma e ponderatezza possibile.

foto di Eddie Martinez

 

26/11/2018

D&D

Stampa l'articolo Torna indietro

News

In-Between, la mostra fotografica di Rita Antonioli

Alla Triennale dal 13 al 23 dicembre

mg_6834_ritaantonioli.jpg

MILANO Rita Antonioli ha sempre guardato al palcoscenico come al suo mondo d’elezione. Dopo aver esplorato la scena musicale in B-Side Music Portraits (prefazione di Patti Smith), una collezione di ritratti dei più importanti artisti internazionali, Antonioli ha deciso negli ultimi due anni di indagare c i personaggi che animano le stagioni di Triennale Teatro dell’Arte: registi, attori, coreografi e danzatori. Da stasera in mostra, opening alle h. 18.

Continua a leggere...

 

 

>

News

Un grande albero per Schiaccianoci

La versione di George Balanchine approda alla Scala

george_balanchine_s_the_nutcracker_bozzetto_di_una_scena_di_margherita_palli_copia.jpg

MILANO Per la prima volta in Italia, Lo Schiaccianoci di George Balanchine entra nel repertorio del Balletto del Teatro alla Scala, inaugurando la stagione 2018/2019. Dal 16 dicembre al 15 gennaio, undici recite del capolavoro natalizio del maestro russo-americano dedicato all'infanzia che vede in scena oltre al Corpo di ballo 61 piccoli allievi dell'Accademia della Scala.

Continua a leggere...

>

News

La Magnifica fabbrica: 240 anni di Teatro alla Scala

Una bella mostra al Museo della Scala fino al 30 aprile

dsc05668_museo_teatrale_alla_scala_cr_andrea_martiradonna.jpg

MILANO Ha aperto il 4 dicembre (visitabile fino al 30 aprile) la mostra “La magnifica fabbrica – 240 anni del Teatro alla Scala da Piermarini a Botta” a cura di Fulvio Irace e Pierluigi Panza al Museo Teatrale e nel Ridotto dei Palchi.

Continua a leggere...

>

News

Dance: The Art of Movement

Il calendario più fashion dedicato alla danza

51ahyksd7gl._sy498_bo1_204_203_200_.jpg

Cerchi un regalo superfashion per Natale? Per tutti gli appassionati il pensiero più bello è il calendario 2019 firmato da New York Dance Project contenente i magnifici scatti ai più grandi danzatori internazionali di Deborah Ori e Ken Browar.

Continua a leggere...

>