decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Eppur si move, sguardo contatto abbraccio

Tre incontri sulla performance a Roma

danzare_la_performance_saltare_girare_cover_1024x576.jpg

ROMA Eppur si muove è un progetto itinerante sulla performance che nasce da due intenzioni: il fluire e il trasformare a partire dallo sguardo, il contattoe l’abbraccio. Far fluire il gesto quotidiano nell’atto performativo, da un luogo a un altro. Ideato e curato da Anna Lea Antolini con Irene De Vico Fallani è prodotto da Cro.me – Cronaca e Memoria dello Spettacolo per R.I.SI.CO. in collaborazione con Accademia di Francia a Roma-Villa Medici, Auditorium Parco della Musica e MAXXI museo nazionale delle arti del XXI secolo con il contributo diMIBAC – Direzione Spettacolo dal Vivo.

Tutto accade in tre incontri performativi, con tre guide per ogni appuntamento e una presenza itinerante. Marta Ciappina e Anna Lea Antolini riflettono insieme ai presenti coinvolgendo ogni volta una personalità di diversa provenienza: l’architetto Riccardo Blumer a Villa Medici, il filosofo Emanuele Coccia all’Auditorium Parco della Musica e il coreografo regista Alessandro Sciarroni al MAXXI. Giacomo Luci è la presenza itinerante alla quale è affidata un’azione di svasamento tra i tre luoghi e le tre azioni: abiterà architetture mobili e la roulotte Little Fun Palace di OHT. 

eppur si muoves’inaugura negli spazi di Villa Medici con una riflessione condivisa, pratico-teorica, sullo sguardo. Al termine del primo incontro performativo, la strada accoglie questa occasionale comunità dello sguardo. L’atto del camminare e dell’agire, la conducono all’Auditorium Parco della Musica dove venerdì 16 novembre dallo sguardosi passa al contatto, per arrivare al MAXXI dove sabato 8 dicembre l’abbraccio si fa protagonista.

 

eppur si muove lo sguardo
Villa Medici, giovedì 18 ottobre h 20.30
Riccardo Blumer con Marta Ciappina e Anna Lea Antolini
Giacomo Luci in itinere 

eppur si muove il contatto
Auditorium Parco della Musica, venerdì 16 novembre h 18.00
Emanuele Coccia con Marta Ciappina e Anna Lea Antolini
Giacomo Luci in itinere 

eppur si muove l’abbraccio
MAXXI museo nazionale delle arti del XXI secolo, sabato 8  dicembre h 18.00
Alessandro Sciarroni con Marta Ciappina e Anna Lea Antolini
Giacomo Luci in itinere

 

 

03/10/2018

la redazione

Stampa l'articolo Torna indietro

News

Addio ad Alicia Alonso

La celebre ballerina cubana si è spenta a 96 anni

alicia_alonso.jpg

CUBA A pochi giorni dalla scomparsa di Fidel Castro arriva la notizia della morte di Alicia Alonso, la stella cubana che grazie all'appoggio di Castro potè fondare la scuola del Ballet Nacional de Cuba e fare della compagnia di balletto dell'isola una delle istituzioni gioiello del regime di Castro, oltre a garantirle un primato mondiale per la grande qualità tecnica e interpretativa dei suoi danzatori.

Continua a leggere...

>

News

Un grande albero per Schiaccianoci

La versione di George Balanchine approda alla Scala

george_balanchine_s_the_nutcracker_bozzetto_di_una_scena_di_margherita_palli_copia.jpg

MILANO Per la prima volta in Italia, Lo Schiaccianoci di George Balanchine entra nel repertorio del Balletto del Teatro alla Scala, inaugurando la stagione 2018/2019. Dal 16 dicembre al 15 gennaio, undici recite del capolavoro natalizio del maestro russo-americano dedicato all'infanzia che vede in scena oltre al Corpo di ballo 61 piccoli allievi dell'Accademia della Scala.

Continua a leggere...

>

News

La Magnifica fabbrica: 240 anni di Teatro alla Scala

Una bella mostra al Museo della Scala fino al 30 aprile

dsc05668_museo_teatrale_alla_scala_cr_andrea_martiradonna.jpg

MILANO Ha aperto il 4 dicembre (visitabile fino al 30 aprile) la mostra “La magnifica fabbrica – 240 anni del Teatro alla Scala da Piermarini a Botta” a cura di Fulvio Irace e Pierluigi Panza al Museo Teatrale e nel Ridotto dei Palchi.

Continua a leggere...

>

News

Dance: The Art of Movement

Il calendario più fashion dedicato alla danza

51ahyksd7gl._sy498_bo1_204_203_200_.jpg

Cerchi un regalo superfashion per Natale? Per tutti gli appassionati il pensiero più bello è il calendario 2019 firmato da New York Dance Project contenente i magnifici scatti ai più grandi danzatori internazionali di Deborah Ori e Ken Browar.

Continua a leggere...

>