decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

La Scala omaggia Nureyev con un gran Galà

Ospiti e stelle di casa nella celebrazione del leggendario divo

nureyev_alla_scala_il_corsaro_1966_ph_erio_piccagliani_teatro_alla_scala.jpg

MILANO Dalla sua prima apparizione alla Scala, nel 1965, accanto a Margot Fonteyn in Romeo e Giulietta, la Scala ha avuto innumerevoli occasioni per poter acclamare Rudolf Nureyev, come interprete e di poter custodire in repertorio i titoli da lui coreografati.

Nell’anno che segna l’ottantesimo anniversario della nascita e il venticinquesimo anniversario della sua scomparsa, il Teatro alla Scala e il suo Corpo di Ballo onorano in Serata Nureyev la memoria del geniale ballerino e coreografo, la carismatica personalità e la sua inimitabile valenza artistica, in tre serate, il 25, 26 e 29 maggio, più una Serata straordinaria, il 24, a favore della Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus.

Il programma che si avvale della presenza di Svetlana Zakharova, Roberto Bolle e dei guest Marianela Nunez e Vadim Muntagirov; Principals del Royal Ballet e Germain Louvet, Etoile dell'Opéra di Parigi, ripropone alcune pagine coreografiche che lo hanno immortalato come interprete o che ha firmato come autore, come La Bella addormentata nel bosco che proprio alla Scala, unica tra le sue coreografie, vide il suo debutto nel 1966. E proprio nel terzo atto de La Bella addormentata danzeranno Svetlana Zakharova e Germain Louvet, al suo debutto alla Scala.

Lo sfavillante Gran pas de deux del terzo atto dal suo Don Chisciotte, uno dei cavalli di battaglia della compagnia scaligera, in repertorio alla Scala dal 1980, sarà interpretato da Marianela Nuñez e, per la prima volta alla Scala, Vadim Muntagirov, mentre Apollo, manifesto dell’insostituibile apporto di George Balanchine alla storia del balletto e della danza, è affidato a Roberto Bolle per ricordare la prima volta che questo capolavoro entrò nel repertorio della compagnia scaligera proprio grazie a Nureyev.

Omaggio finale a Nureyev coreografo, ballerino e direttore di compagnia,e, un Défilé che accoglierà in un grande abbraccio le Étoiles, gli artisti ospiti, i ballerini del Teatro alla Scala e gli allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala, Accademia che vede anche impegnata in questo omaggio la sua Orchestra, diretta dal M° David Coleman.

Il consueto incontro Prima delle prime è affidato a Gianluca Bauzano del Corriere della Sera che martedì 22 alle 18 al Ridotto ai Palchi Toscanini terrà una conferenza intitolata Rudolf Nureyev l'uomo che reinventò la danza.

 

foto Piccagliani, 1966

 

 

15/05/2018

D&D

Stampa l'articolo Torna indietro

News

Danza Made in Puglia alla conquista degli USA

Al Festival Great Friends Dance di Newport

photo_david_lee_black.jpg

NEWPORT. Danza italiana d'esportazione con l'esperienza della pugliese Simona De Tullio guest al festival americano con la sua compagnia.

continua a leggere...

>

News

L'utopia di Sieni si riprende la periferia di Firenze

Con la manifestazione Nuovi Cantieri Culturali Isolotto

_2._nuovi_cantieri_culturali_isolotto.jpg

FIRENZE. Da oggi a domenica il popoloso quartiere periferico della città toscana diventa un vivace centro di eventi e iniziative sociali e poetiche nel nome del gesto.

continua a leggere...

>

News

Dunja Jocic: viaggio nelle relazioni claustrofobie e travolgenti

"Don't talk to me me in my sleep" al Teatro Vascello di Roma e a Bolzano Danza

dunja_jocic_don_t_talk_to_me_in_my_sleep_photostill.png

ROMA Coreografa serba attiva in Olanda, Dunja Jocic con il suo lavoro di successo Don’t talk to me in my sleep, premiato al Noorderzon Festival 2015, approda per la prima volta in Italia. Al Vascello di Roma il 18 luglio e a Bolzano Danza il 20.

Continua a leggere...

>

News

Anne Teresa de Keersmaeker si dà al musical

Firmerà a Browadway le danze di una nuova edizione di West Side Story

224px_west_side_story_at_palace_theatre_in_broadway.jpg

NEW YORK. Debutterà nel febbraio 2020 la muova edizione del celebre show di Berstein e Robbins con coreografie e regia totalmente rinnovati.

continua a leggere...

>