decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

La Scala omaggia Nureyev con un gran Galà

Ospiti e stelle di casa nella celebrazione del leggendario divo

nureyev_alla_scala_il_corsaro_1966_ph_erio_piccagliani_teatro_alla_scala.jpg

MILANO Dalla sua prima apparizione alla Scala, nel 1965, accanto a Margot Fonteyn in Romeo e Giulietta, la Scala ha avuto innumerevoli occasioni per poter acclamare Rudolf Nureyev, come interprete e di poter custodire in repertorio i titoli da lui coreografati.

Nell’anno che segna l’ottantesimo anniversario della nascita e il venticinquesimo anniversario della sua scomparsa, il Teatro alla Scala e il suo Corpo di Ballo onorano in Serata Nureyev la memoria del geniale ballerino e coreografo, la carismatica personalità e la sua inimitabile valenza artistica, in tre serate, il 25, 26 e 29 maggio, più una Serata straordinaria, il 24, a favore della Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus.

Il programma che si avvale della presenza di Svetlana Zakharova, Roberto Bolle e dei guest Marianela Nunez e Vadim Muntagirov; Principals del Royal Ballet e Germain Louvet, Etoile dell'Opéra di Parigi, ripropone alcune pagine coreografiche che lo hanno immortalato come interprete o che ha firmato come autore, come La Bella addormentata nel bosco che proprio alla Scala, unica tra le sue coreografie, vide il suo debutto nel 1966. E proprio nel terzo atto de La Bella addormentata danzeranno Svetlana Zakharova e Germain Louvet, al suo debutto alla Scala.

Lo sfavillante Gran pas de deux del terzo atto dal suo Don Chisciotte, uno dei cavalli di battaglia della compagnia scaligera, in repertorio alla Scala dal 1980, sarà interpretato da Marianela Nuñez e, per la prima volta alla Scala, Vadim Muntagirov, mentre Apollo, manifesto dell’insostituibile apporto di George Balanchine alla storia del balletto e della danza, è affidato a Roberto Bolle per ricordare la prima volta che questo capolavoro entrò nel repertorio della compagnia scaligera proprio grazie a Nureyev.

Omaggio finale a Nureyev coreografo, ballerino e direttore di compagnia,e, un Défilé che accoglierà in un grande abbraccio le Étoiles, gli artisti ospiti, i ballerini del Teatro alla Scala e gli allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala, Accademia che vede anche impegnata in questo omaggio la sua Orchestra, diretta dal M° David Coleman.

Il consueto incontro Prima delle prime è affidato a Gianluca Bauzano del Corriere della Sera che martedì 22 alle 18 al Ridotto ai Palchi Toscanini terrà una conferenza intitolata Rudolf Nureyev l'uomo che reinventò la danza.

 

foto Piccagliani, 1966

 

 

15/05/2018

D&D

Stampa l'articolo Torna indietro

News

In-Between, la mostra fotografica di Rita Antonioli

Alla Triennale dal 13 al 23 dicembre

mg_6834_ritaantonioli.jpg

MILANO Rita Antonioli ha sempre guardato al palcoscenico come al suo mondo d’elezione. Dopo aver esplorato la scena musicale in B-Side Music Portraits (prefazione di Patti Smith), una collezione di ritratti dei più importanti artisti internazionali, Antonioli ha deciso negli ultimi due anni di indagare c i personaggi che animano le stagioni di Triennale Teatro dell’Arte: registi, attori, coreografi e danzatori. Da stasera in mostra, opening alle h. 18.

Continua a leggere...

 

 

>

News

Un grande albero per Schiaccianoci

La versione di George Balanchine approda alla Scala

george_balanchine_s_the_nutcracker_bozzetto_di_una_scena_di_margherita_palli_copia.jpg

MILANO Per la prima volta in Italia, Lo Schiaccianoci di George Balanchine entra nel repertorio del Balletto del Teatro alla Scala, inaugurando la stagione 2018/2019. Dal 16 dicembre al 15 gennaio, undici recite del capolavoro natalizio del maestro russo-americano dedicato all'infanzia che vede in scena oltre al Corpo di ballo 61 piccoli allievi dell'Accademia della Scala.

Continua a leggere...

>

News

La Magnifica fabbrica: 240 anni di Teatro alla Scala

Una bella mostra al Museo della Scala fino al 30 aprile

dsc05668_museo_teatrale_alla_scala_cr_andrea_martiradonna.jpg

MILANO Ha aperto il 4 dicembre (visitabile fino al 30 aprile) la mostra “La magnifica fabbrica – 240 anni del Teatro alla Scala da Piermarini a Botta” a cura di Fulvio Irace e Pierluigi Panza al Museo Teatrale e nel Ridotto dei Palchi.

Continua a leggere...

>

News

Dance: The Art of Movement

Il calendario più fashion dedicato alla danza

51ahyksd7gl._sy498_bo1_204_203_200_.jpg

Cerchi un regalo superfashion per Natale? Per tutti gli appassionati il pensiero più bello è il calendario 2019 firmato da New York Dance Project contenente i magnifici scatti ai più grandi danzatori internazionali di Deborah Ori e Ken Browar.

Continua a leggere...

>