decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Trent'anni di danza d'estate a Bergamo

Importante anniversario per Danza Estate: inaugurazione il 20 maggio

manifesto_a3_fde2018.jpg

BERGAMO Al via le trentesima edizione del Festival DAnza Estate, storica rassegna internazionale dedicata alla danza e allo spettacolo dal vivo del territorio bergamasco. Creata nel 1989 da C.S.C. Anymore, è dal 2018 interamente progettata e curata da 23/C ART, cooperativa sociale che ha ereditato da C.S.C. Anymore l’attività artistica legata alla promozione della danza. La direzione artistica del Festival continua ad essere di Nelly Fognini e Alessandra Pagni.

Parte a maggio l’intenso programma ricco di spettacoli, eventi collaterali e svariati appuntamenti uniti da un obiettivo costante: valorizzare la cultura della danza

A tal proposito, la figura di Pina Bausch sarà protagonista di un particolare approfondimento denominato FOCUS PINA:Pina Bausch, la rivoluzione della danza, che porterà a Bergamo svariati eventi. Mostre fotografiche, incontri, documentari, performance, spettacoli grazie alla collaborazione di importanti realtà nazionali, tra compagnie di danza, critici e giornalisti, coreografi e insegnanti.

<iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/WJXbPg_wSKI" frameborder="0" allow="autoplay; encrypted-media" allowfullscreen></iframe>

La manifestzione 2018 si inaugura il 20 maggio con “#oggièilmiogiorno”, conclusione del progetto Over60, un laboratorio diretto da Silvia Gribaudi e realizzato in collaborazione con il Festival “Orlando – Identità, relazioni, possibilità” le cui partecipanti saranno protagoniste proprio della piece, mentre per il 24 a Seriate partirà la sezione KIDs con Home alone di Alessandro Sciarroni per Balletto di Roma.

Tra i partecipanti alla rassegna che si conclude il 5 luglio , Naturalis Labor, DaCru Dance Company, Arearea, Sanpapiè e Zerogrammi, MM Contemporary Dance Company, Cie. Woest, Annamaria Ajmone, Compagnie MF, Joujoux Folies, Tanzfuchs e C.ie Dare D’art.

Progetto triennale ideato in collaborazione con Teatro Tascabile di Bergamo il Focus Pina quest'anno prevede un atelier di improvvisazione di Damiano Ottavio Bigi, una mostra fotografica di scatti del fiammingo Marten Vanden Abeele, un incontro sul passato presente e futuro della Galassia Bausch a cura di Francesca Pedroni, seguiti dalla proiezione di due preziosi documentari Sky sulla Bausch a firma della stessa Pedroni e due momenti con la compagnia Artemis: il primo in collaborazione con Sonia Schoonejans in Omaggio a Pina/Un secolo di danza, che parte dalla serie storica curata per la televisione della studiosa francese e il secondo, intitolato Heroes che si annuncia come un vero e proprio omaggio coreografico dei ballerini di Artemis alla leggendaria coreografa. Da notare infine la realizzazione della Nelken Line, che con danzatori del territorio e amateurs riprodurrà la famosa promenade lungo le strade di Bergamo.

Per aderire alla Nelken line si può scrivere a info@festivaldanzaestate.it entro venerdì 1 giugno.



 

11/05/2018

D&D

Stampa l'articolo Torna indietro

News

In-Between, la mostra fotografica di Rita Antonioli

Alla Triennale dal 13 al 23 dicembre

mg_6834_ritaantonioli.jpg

MILANO Rita Antonioli ha sempre guardato al palcoscenico come al suo mondo d’elezione. Dopo aver esplorato la scena musicale in B-Side Music Portraits (prefazione di Patti Smith), una collezione di ritratti dei più importanti artisti internazionali, Antonioli ha deciso negli ultimi due anni di indagare c i personaggi che animano le stagioni di Triennale Teatro dell’Arte: registi, attori, coreografi e danzatori. Da stasera in mostra, opening alle h. 18.

Continua a leggere...

 

 

>

News

Un grande albero per Schiaccianoci

La versione di George Balanchine approda alla Scala

george_balanchine_s_the_nutcracker_bozzetto_di_una_scena_di_margherita_palli_copia.jpg

MILANO Per la prima volta in Italia, Lo Schiaccianoci di George Balanchine entra nel repertorio del Balletto del Teatro alla Scala, inaugurando la stagione 2018/2019. Dal 16 dicembre al 15 gennaio, undici recite del capolavoro natalizio del maestro russo-americano dedicato all'infanzia che vede in scena oltre al Corpo di ballo 61 piccoli allievi dell'Accademia della Scala.

Continua a leggere...

>

News

La Magnifica fabbrica: 240 anni di Teatro alla Scala

Una bella mostra al Museo della Scala fino al 30 aprile

dsc05668_museo_teatrale_alla_scala_cr_andrea_martiradonna.jpg

MILANO Ha aperto il 4 dicembre (visitabile fino al 30 aprile) la mostra “La magnifica fabbrica – 240 anni del Teatro alla Scala da Piermarini a Botta” a cura di Fulvio Irace e Pierluigi Panza al Museo Teatrale e nel Ridotto dei Palchi.

Continua a leggere...

>

News

Dance: The Art of Movement

Il calendario più fashion dedicato alla danza

51ahyksd7gl._sy498_bo1_204_203_200_.jpg

Cerchi un regalo superfashion per Natale? Per tutti gli appassionati il pensiero più bello è il calendario 2019 firmato da New York Dance Project contenente i magnifici scatti ai più grandi danzatori internazionali di Deborah Ori e Ken Browar.

Continua a leggere...

>