decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

La Barbie celebra l'etoile orientale Yuan Yuan Tan

La stella del San Francisco Ballet ispira una delle bambole della collezione 2018

yuan_yuan.png

SAN FRANCISCO. I tempi cambiano velocemente, ma Barbie nonostante tutto trova sempre l'opportunità di stare al passo con la società in movimento.

E dopo essere stata icona di femminilità, immagine dell'american dream of life, subìto trasformazioni morfologiche, colore di carnato e di capelli, seguito le mode e fattasi vestire da grandi couturiers ora ha deciso di diventare ambasciatrice di quelle donne reali che sono a loro modo delle vere eroine. Che hanno saputo affermarsi nella società e trovare un proprio ruolo, diventando allo stesso tempo simbolo di possibilità al cambiamento per le bambine delle ultime generazioni.

Nella colelzione Shero - gioco di parole che si rifa proprio alla congiunzione del concetto di femminile ( She) e Eroismo  - per la seconda volta in pochi anni Barbie trova ispirazione e assume i lineamenti di una ballerina di valenza mondiale.

Dopo Misty Copeland, eternata nel suo costume di Firebird, con il quale ha ottenuto il massimo ruolo all'ABT, è ora la volta della splendente Yuan Yuan Tan, prima ballerina di origini cinesi da tempo stella raffinatissima del San Francisco Ballet.

Luminosa, evanescente, poetica Yuan Yuan Tan con le sue lunghissime linee e il bel volto di alabastro è una delle interpreti più amate della compagnia diretta da Helgi Tomasson: la prima, di origini cinesi, ad avere ottenuto un ruolo stabile in una compagnia di balletto del prestigio del an Francisco Ballet.

La Mattel le ha ora dedicato la nuova Barbie della collezione Shero 2018 che come YuanYuan Tan veste il candido tutu di Odette.

13/03/2018

D&D

Stampa l'articolo Torna indietro

News

In-Between, la mostra fotografica di Rita Antonioli

Alla Triennale dal 13 al 23 dicembre

mg_6834_ritaantonioli.jpg

MILANO Rita Antonioli ha sempre guardato al palcoscenico come al suo mondo d’elezione. Dopo aver esplorato la scena musicale in B-Side Music Portraits (prefazione di Patti Smith), una collezione di ritratti dei più importanti artisti internazionali, Antonioli ha deciso negli ultimi due anni di indagare c i personaggi che animano le stagioni di Triennale Teatro dell’Arte: registi, attori, coreografi e danzatori. Da stasera in mostra, opening alle h. 18.

Continua a leggere...

 

 

>

News

Un grande albero per Schiaccianoci

La versione di George Balanchine approda alla Scala

george_balanchine_s_the_nutcracker_bozzetto_di_una_scena_di_margherita_palli_copia.jpg

MILANO Per la prima volta in Italia, Lo Schiaccianoci di George Balanchine entra nel repertorio del Balletto del Teatro alla Scala, inaugurando la stagione 2018/2019. Dal 16 dicembre al 15 gennaio, undici recite del capolavoro natalizio del maestro russo-americano dedicato all'infanzia che vede in scena oltre al Corpo di ballo 61 piccoli allievi dell'Accademia della Scala.

Continua a leggere...

>

News

La Magnifica fabbrica: 240 anni di Teatro alla Scala

Una bella mostra al Museo della Scala fino al 30 aprile

dsc05668_museo_teatrale_alla_scala_cr_andrea_martiradonna.jpg

MILANO Ha aperto il 4 dicembre (visitabile fino al 30 aprile) la mostra “La magnifica fabbrica – 240 anni del Teatro alla Scala da Piermarini a Botta” a cura di Fulvio Irace e Pierluigi Panza al Museo Teatrale e nel Ridotto dei Palchi.

Continua a leggere...

>

News

Dance: The Art of Movement

Il calendario più fashion dedicato alla danza

51ahyksd7gl._sy498_bo1_204_203_200_.jpg

Cerchi un regalo superfashion per Natale? Per tutti gli appassionati il pensiero più bello è il calendario 2019 firmato da New York Dance Project contenente i magnifici scatti ai più grandi danzatori internazionali di Deborah Ori e Ken Browar.

Continua a leggere...

>