decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

“A passo di danza” per raccogliere fondi

Evento della Fondazione Milano per la Scala balletto

apassodidanza_ericalocatelli_03_03_2018_8.jpg

MILANO Si è svolta sabato 3 marzo, nei Laboratori di Scenografia “Ansaldo” del Teatro alla Scala la serata speciale con cena di gala dal titolo “A passo di danza” per raccogliere fondi a favore della “Fondazione Milano per la Scala balletto”, nata nel seno dell’istituzione milanese con l’obiettivo di promuovere e sostenere tutti i progetti scaligeri legati alla danza. Hanno partecipato alla serata Primi ballerini e Solisti del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala, gli allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia scaligera e l'étoile Roberto Bolle.

La Fondazione Milano per la Scala, da sempre vicina all’Accademia come sostenitore, ne diventa oggi Socio Fondatore, incentivando ulteriormente l’attività volta a finanziare borse di studio per i giovani allievi, dai talenti della Scuola di Ballo (termine di iscrizione per il prossimo anno accademico il 9 marzo 2018) ai solisti dell’Accademia di canto.

La serata prevedeva un ricco programma, introdotto da venti giovani danzatori della Scuola di Ballo, dai primi corsi ai diplomandi, che hanno accolto il pubblico mostrando frammenti di lezioni, con esercizi alla sbarra e movimenti coreografici, per far comprendere da vicino come il rigoroso studio quotidiano - frutto di impegno e applicazione - possa trasformarsi in interpretazione magistrale sul palcoscenico.

Interpretazione che hanno saputo rendere mirabilmente i Primi ballerini del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala Nicoletta Manni e Claudio Coviello, impegnati nel Grand Pas Classique nella coreografia di Viktor Gsovsky su musiche di Auber, e i Solisti Virna Toppi e Marco Agostino che, con Martina Arduino, si sono esibiti in un estratto da Goldberg-Variationen di Heinz Spoerli.

Sono intervenuti Alexander Pereira, Frédéric Olivieri e Roberto Bolle che hanno parlato del prossimo attesissimo impegno di quest'ultimo nel Boléro di Maurice Béjart in scena dal 10 marzo al Piermarini. E' seguita quindi la cena di gala, che ha permesso agli ospiti di godere degli spazi tanto particolari quanto affascinanti dei Laboratori Ansaldo, luogo in cui nascono gli allestimenti degli spettacoli grazie alle straordinarie abilità manuali e creative dei professionisti scaligeri.

 

LINK PER EFFETTUARE L’ISCRIZIONE ALLA SCUOLA DI BALLO DELLA SCALA:

www.accademialascala.it/it/danza/corsi/ballerini-professionisti.html

 

 

05/03/2018

la redazione

Stampa l'articolo Torna indietro

Pro e contro

Il Ballo scaligero conquista la Cina

Accoglienze trionfali nel lungo tour per la compagnia e i solisti milanesi

cq5dam.web.738.462.jpg

Conclusa la lunga tournée cinese che ha segnato uno straordinario successo per il Ballo milanese, questa volta capitanato da tutti i talenti della casa. E in questo sta il successo più grande.

continua a leggere...

>

News

A Prato torna un 'classico' del contemporaneo italiano: Otto

La creazione più significativa dei Kinkaleri riproposta al Museo Pecci

otto.jpg

PRATO. Apparso quindici anni fa e diventato subito un grande successo nell'ambito del teatro performativo e di ricerca. OTTO torna ora per ripresentarci ironicamente i suoi eterni interrogativi.

continua a leggere...

>

News

In cucina si danza

Con the Kitchentheory dei Da Cru

thekitchetheory_ph_giovanni_bocchieri_sosp.jpg

ROMA. Debutta stasera al Vascello il nuovo lavoro della Da.Cru Dance Company di Marisa Ragazzo e Omid Ighani.

continua a leggere...

>

News

Silvia Gribaudi a Dimore d'autunno

A Castiglioncello residenze e incontri

silvia_gribaudi_ph_luca_giabardo_300x230.jpg

CASTIGLIONCELLO (LI) Dal 2011 la coreografa e danzatrice Silvia Gribaudi lavora in molte città italiane con donne OVER 60. Un progetto che negli anni si è articolato ed è cresciuto raggiungendo una qualità ed un impatto sociale straordinario. Da qui è nata la volontà di Armunia di radunare tutte le donne over 60 che hanno partecipato negli anni al progetto, nelle diverse regioni italiane dall'1 al 5 ottobre a Castiglioncello.

Continua a leggere...

>