decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Ballet Preljocaj debutta con "Still life"

Al Comunale di Ferrara il 15 febbraio

still_life_ph_jean_claude_carbonne.jpg

FERRARA Una pièce storica, Un trait d'union, e il recente Still life coronano l'attesa serata con il Ballet Preljocaj in programma al Comunale di Ferrara il 15 febbraio.

Un trait d'union nasce nel 1989 e racconta l'incontro con l'altro, colui o colei che sarà il "complemento vitale" della nostra esistenza su musica di Bach, il Concerto per pianoforte n. 5 interpretato da Glen Gould e la creazione sonora di Marc Khanne. "La pièce - spiega il coreografo - mette in scena la ricerca spasmodica tra due esseri viventi cleptomani che si fanno mutualmente le ''pulci' del loro inconscio per trovare ciò che li connetterà, ridurrà la loro solitudine, che li farà esistere l'un allo sguardo dell'altro".

E' invece l'ultima creazione di Preljocaj, che ha debuttato al Pavillon Noir di Aix-en-Provence lo scorso settembre, Still life (Natura morta, in inglese), creazione per 6 interpreti su musiche di Alva Noto et Ryuichi Sakamoto. 

"Un'allegoria della morte, del tempo e della vacuità delle passioni - spiega Preljocaj a proposito della pièce - . A partire dal XVII secolo, la nozione di finitudine e l'aspetto derisorio della vita costituiscono un genere a parte, quello della Vanitas. Gli oggetti rappresentati sulle tele simboleggiano delle attività umane attraverso elementi evocanti il tempo che passa: fragilità, distruzione, guerre e trionfo della morte. Queste stesse problematiche sono in gioco in questa mia creazione. I corpi dei danzatori lasciano scaturire una scrittura coreografica specifica, una riflessione su quello che ci dicono oggi su questi simboli ancestrali".

 

13/02/2018

La redazione

Stampa l'articolo Torna indietro

News

B.motion, vetrina di tendenze

A Bassano del Grappa dal 22 al 26 agosto

camilla_monga.jpg

BASSANO Festival nel Festival, B.motion, vetrina delle più originali esperienze artistiche in ambito performativo, oltre che sintesi dell'intenso lavoro che impegna il CSC/Centro per la Scena Contemporanea durante tutto l'anno, è la punta di diamante di OperaEstate Festival. Un progetto che apre ai nuovi linguaggi, che sostiene artisti emergenti, che lega il nome della città di Bassano all’impegno costante per lo sviluppo, la ricerca, l’innovazione nelle arti performative. La danza va in scena dal 22 al 26 agosto.

Continua a leggere...

>

News

Motus alla ricerca dell'origine del linguaggio

Prima assoluta a Chiusi per la compagnai delle sorelle Cieri

il_duomo_con_il_loggiato_del_palazzo_vescovile_chiusi_siena._autore_e_copyright_marco_ramerini_620x330.jpg

CHIUSI. Debutto assoluto al Festival orizzonti d'Arte del nuovo lavoro della formazione senese guidata da Simona e Rosanna Cieri.

continua a leggere

>

News

Anche Ravello ricorda Rudy

Tra i protagonisti dal gala Coviello, Virna Toppi e Petra Conti

ravello_festival_2017_schedule_and_tickets_roberto_vuilleumier.jpg

RAVELLO La sezione danza del festival della costiera si chiude con una festa in onore di Nureyev e un omaggio a Isadora Duncan.

continua a leggere...

>

News

Civitanova Danza chiude con Erectus

La nuova creazione al maschile di Abbondanza Bertoni

erectus.jpg

CIVITANOVA M. Dopo lo sguardo sul femminile in la Morte e la Fanciulla i coreografi e registi trentini firmano un lavoro tutto al maschile.

continua a leggere

>