decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Michele Pogliani al Vascello di Roma

"Trilogia"

trilogia_foto.jpg

ROMA Torna sul palcoscenico del Teatro Vascello Michele Pogliani, con un nuova produzione dal titolo Trilogìa. Il 16 e 17 gennaio 2018, h 21.

Lo spettacolo è articolato in tre quadri ognuno dei quali rappresenta tre momenti della vita di un uomo: un percorso decisamente autobiografico che induce il corpo a riflettere sul percorso vitale della persona. Un viaggio che si srotola pian piano fino ad arrivare a una vera e propria catarsi, l’acquisizione di una maturità, di una nuova consapevolezza: quella di essere solo, figlio di nessuno ma conscio di una compiutezza acquisita e accettata. Il colore rosso, come nelle tragedie greche, segna il filo conduttore di questi stadi, tre atti di un unico grande progetto che Pogliani traccia secondo una precisa logica di significati e quadri coreografici.                                 

Il primo quadro è Alea e rappresenta la componente casuale della vita che sposta gli equilibri e sposta l’esito finale verso il fato. La scena si gioca su una matematica specifica che si calcola in base alle “facce” di un dado: sei numeri e sei lati coesistenti ma indipendenti e, ognuno, con la propria identità. In scena un quadrato che misura 6 metri per 6 metri realizzato con un tappeto verde che ricorda un prato. Un solo che diventa un trio e che riconcilia Michele Pogliani con la sua formazione newyorkese e alla danza minimalista e geometrica di Lucinda Childs, che Pogliani ha seguito per anni cruciali della sua carriera.

Il secondo quadro è Ananke, ossia la necessità: è questo il momento del viaggio interiore che produce la catarsi. Nella lente d’ingrandimento di Pogliani cinque eroi metropolitani, con la loro necessità di sapersi vivi che, entrando e uscendo dalla luce, non temono di scegliere il proprio spazio e l'amore, anche quando va al di là delle barriere. Al centro della scena ancora una volta un quadrato disegna il luogo “illuminato” oltre il quale si spingono i protagonisti, superando i limiti imposti. Una nuova sfida coreografica che delinea la costante ricerca di uno spazio che non sia perfetto ma giusto, un'armonia tra impulso e contenimento. 

Il terzo e ultimo quadro è Ilinx, ossia la vertigine: al centro della scena della propria esistenza il protagonista di questo assolo vive l’ebbrezza e l’alienazione, lo stordimento e l’estasi che si provano quando si è soggetti a forze che abbattono il proprio controllo. Un solo dove il corpo e i suoi brevi schizzi di movimento trovano il senso compiuto: la realizzazione che tutto è cambiato, la certezza di non essere più figlio ma uomo con un futuro, si incerto, ma da scoprire e ricreare.

INFO: www.mp3project.it mail: propaganda@mp3project.it – tel. +39 0761 30555 www.teatrovascello.it - tel. 06 589 8031

BIGLIETTI: Intero € 15,00- Ridotto over 65 e studenti € 12,00 - servizio prenotazione € 1,00 a biglietto

                                                           

10/01/2018

la redazione

Stampa l'articolo Torna indietro

News

Al cinema il nuovo "Lago" del Royal Ballet

La diretta il 12 giugno

marianela_nunez_and_vadim_muntagirov_photographed_for_swan_lake_roh_2017._photographed_by_bill_cooper_1_.jpg

Chiude in bellezza la stagione di dirette del Royal Ballet, che ci attende al cinema il 12 giugno con la nuova produzione di Il Lago dei cigni che vede il contributo coreografico e registico di Liam Scarlett accanto alle pagine culto di Ivanov e Petipa.

continua a leggere...

>

Shop

quante posizioni Yoga conosci?

Danza&Danza ha testato la nuova linea Domyos

8_8505444cc_tci_scene_001_000_expires_on_13_12_2021_1_.jpg

Si è tenuto ieri al City Zen di Milano un pomeriggio di test prodotto della nuova collezione Decathlon dedicata alla Yoga Dinamico by Domyos. Danza&Danza l'ha provata per voi!

Continua a leggere...

>

Intervista

Ivan Perez "The Male Dancer"

His first creation for the Paris Opera Ballet

ivan_perez_repetition_a_l_opera_garnier_photo_agathe_poupeney_onp_019.jpg

PARIS We meet Ivan Perez just few hours before the premiere of his creation commissioned by Aurelie Dupont for ten male dancers of Paris Opera Ballet. Just the first of the very important projects of the year, including a new artistic direction.

Read more... 

>

News

Yves Saint-Laurent e il music-hall. I costumi di Zizi Jeanmaire

In mostra al museo parigino dello stilista dal 18 al 20 maggio

schermata_2018_05_15_alle_23.51.41.png

PARIGI In occasione della Notte europea dei musei 2018, il Musée Yves Saint-Laurent di Parigi apre eccezionalmente i suoi archivi esponendo una selezione di sette costumi realizzati dal couturier francese per la ballerina Zizi Jeanmaire.

Continua a leggere...

>