decathlon 2019
decathlon 2019

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Storia di Ahmad. Che ballerà con Bolle

Su Rai Uno nello show della star

ahmadjpg.jpg

Nello show televisivo di Roberto Bolle Danza con me, su Rai Uno il 1 gennaio prossimo, apparirà anche il danzatore palestinese Ahmad Joudeh salvato da una vita di privazioni, dovuta anche alla tragica condizione di profugo, da una Fondazione - Dance for Peace - attivata dal direttore dell'Het Nationale Ballet Ted Brandsen. Da Danza&Danza 276 riproduciamo un estratto dell'articolo di Silvia Poletti, a cui Ted Brandsen ha raccontato la vicenda di Ahmad

“ Avevo sentito parlare di un documentario su un giovane profugo palestinese in Siria che fin da bambino ha lottato per poter danzare. E una sera ho deciso di guardarlo sul computer. Ero seduto sul mio divano e osservavo l'incredibile storia di questo ragazzo cacciato di casa, ripudiato dal padre, minacciato di morte dal partito integralista solo perché il suo desiderio era danzare. In un paese in guerra, ecco che insegnava agli orfani a trovare sollievo e speranza attraverso l'arte. Ho pensato a quanto fosse straordinario come essere umano. E ho sentito il bisogno di fare qualcosa.” Così Ted Brandsen racconta, ancora emozionato, la nascita del progetto Dance for Peace, che ha consentito al venticinquenne palestinese Ahmad Joudeh di trasferirsi in Olanda e completare i suoi studi. “ La nostra è una compagnia multiculturale con danzatori che arrivano da tutto il mondo. Abbiamo una scuola. E istituzioni sensibili. Ho chiamato un po' di persone, ho detto: se ci mettiamo tutti insieme possiamo farcela. Ed ora Ahmad è qui e ha iniziato una nuova vita”. La Fondazione è aperta al contributo di tutti e sosterrà in futuro anche altri giovani artisti che si trovano in situazioni analoghe a quella di Ahmad: “ Sono grato alle persone che ci hanno aiutato. Dimostra che come individui possiamo fare più di quanto pensiamo e come istituzioni culturali dovremmo essere sempre vigili e riconoscere passione e talento. In Ahmad ho visto esattamente tutto ciò che hanno i danzatori che conosco. Sono artisti, vulnerabili e forti allo stesso tempo.”

 

 

 

18/12/2017

D&D

Stampa l'articolo Torna indietro

News

"Romeo e Giulietta" al cinema con il Royal Ballet

In diretta l'11 giugno nelle sale italiane

image002.jpg

Al cinema con il Royal Ballet "Romeo e Giulietta" di Kenneth MacMillan l’11 giugno alle ore 20.15. L’evento sarà infatti trasmesso nei cinema italiani in diretta via satellite dalla Royal Opera House di Londra.

Continua a leggere e scopri elenco delle sale italiane nonché come ottenre biglietti omaggio sulla nostra app DanzaDove...

 

>

News

La Danse en grande forme

iniziativa francese per sostenere la produzione di forme coreografiche più consistenti

gaelle_bourges.jpg

PARIGI Il progetto La Danse en grande forme riunisce 12 strutture francesi nazionali, CCN e CDCN, per sostenere la produzione di artisti che si impegnino a creazioni con un minimo di 8 interpreti. La somma messa a disposizione è di € 84000  (7000 euro a struttura coinvolta). Già diffusi i nomi dei vincitori.

Continua a leggere...

 

 

>

News

Cinemaèdanza. La rassegna di Sosta Palmizi

Quattro film sulla forza espressiva del corpo

mario_martone_capri_revolution_2.jpg

CORTONA Annunciati i quattro appuntamenti in altrettante belle località dell'aretino per mostrarci la forza espressiva del corpo da divesi punti di vista cinematografici.

Continua a leggere...

>

Shop

IL BODY GIUSTO PER INIZIARE A DANZARE

danza_danza_danza_presentazione_prodotto_maggio_low.jpg

Per chi sta per iniziare a studiare danza il body è il pezzo must. Domyos propone un modello che farà innamorare le bambine.

Continua a leggere...

>