decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

SI AVVIA AL TERMINE LA RASSEGNA 'IT'S A LITTLE BIT MESSY' DI FATTORIA VITTADINI

Due debutti, anteprime e un film per i dieci anni

bastarda_fattoriavittadini_ph_desiree_sacchiero_1_.jpg

Si avvia alla conclusione It’s a little bit messy, rassegna diffusa per la città di Milano promossa dal collettivo Fattoria Vittadini in occasione dei dieci anni di attività.
Due mesi intensi quelli appena trascorsi per i dieci componenti del gruppo, impegnati prima al Festival MilanOltre che ha dedicato loro un Focus e poi al Festival Lecite/Visioni, che per la prima volta si è aperto alla danza.
Il mese di dicembre segna ora la chiusura del progetto ed è ancora tempo di debutti.
Il 14 a Teatro i è in scena la prima assoluta di Bastarda di Noemi Bresciani, Desirèe Sacchiero, Irene Petra Zani, una riflessione sulla nostra identità, sulle nostre origini e sulle nostre radici in cui fulcro visivo e semantico del lavoro è un mantello di cozze cucite a mano che diviene simbolo della nostra pelle, ma anche corazza, mappa, pangea.
Il 15 allo Spazio Oberdan è in programma la proiezione del film Tutto parla di te di Alina Marazzi, che valse alla regista il premio Golden Camera al Festival di Roma 2012 come regista emergente e che vede protagonisti i danzatori di Fattoria Vittadini accanto a Charlotte Rampling e Elena Radonicich. Segue un incontro con la regista e la compagnia.
Il cerchio si chiude il 16 a Zona K, luogo che ha aperto la rassegna a settembre, con la presentazione di Eutropia, primo progetto coreografico di MariaGiulia Serantoni, sul senso di città ideale, supportato dal LaborGras Berlino di Renate Graziadei e Arthur Stäldi, e la presentazione di due progetti in progress della compagnia: Vanitas di Francesca Penzo un lavoro multimediale sul tema della morte e della rinascita co-prodotto da CID Rovereto/Festival Oriente Occidente, e Gong di e con Alex McCabe e Riccardo Olivier.
www.fattoriavittadini.it

07/12/2017

la redazione

Stampa l'articolo Torna indietro

News

Danza Made in Puglia alla conquista degli USA

Al Festival Great Friends Dance di Newport

photo_david_lee_black.jpg

NEWPORT. Danza italiana d'esportazione con l'esperienza della pugliese Simona De Tullio guest al festival americano con la sua compagnia.

continua a leggere...

>

News

L'utopia di Sieni si riprende la periferia di Firenze

Con la manifestazione Nuovi Cantieri Culturali Isolotto

_2._nuovi_cantieri_culturali_isolotto.jpg

FIRENZE. Da oggi a domenica il popoloso quartiere periferico della città toscana diventa un vivace centro di eventi e iniziative sociali e poetiche nel nome del gesto.

continua a leggere...

>

News

Dunja Jocic: viaggio nelle relazioni claustrofobie e travolgenti

"Don't talk to me me in my sleep" al Teatro Vascello di Roma e a Bolzano Danza

dunja_jocic_don_t_talk_to_me_in_my_sleep_photostill.png

ROMA Coreografa serba attiva in Olanda, Dunja Jocic con il suo lavoro di successo Don’t talk to me in my sleep, premiato al Noorderzon Festival 2015, approda per la prima volta in Italia. Al Vascello di Roma il 18 luglio e a Bolzano Danza il 20.

Continua a leggere...

>

News

Anne Teresa de Keersmaeker si dà al musical

Firmerà a Browadway le danze di una nuova edizione di West Side Story

224px_west_side_story_at_palace_theatre_in_broadway.jpg

NEW YORK. Debutterà nel febbraio 2020 la muova edizione del celebre show di Berstein e Robbins con coreografie e regia totalmente rinnovati.

continua a leggere...

>