decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Aterballetto debutto del nuovo dittico a firma Morganti e Shechter

A Torino il debutto e poi a Gorizia special guest NID

01_foto_prove_non_sapevano_dove_lasciarmi_0125.jpg

TORINO Debutta alle  Fonderie Limone di Moncalieri il 19 ottobre 2017, nell'ambito di Torinodanza il nuovo dittico di Aterballetto. Due creazioni affidate e Cristiana Morganti e Hofesh Shechter. 

La storia dell’Aterballetto è un qualcosa di unico nel panorama della danza italiana, un’esperienza nata nel 1979, prima compagnia stabile di danza costituita al di fuori di un ente lirico. Un repertorio che porta la firma di grandi coreografi del Novecento, tra quelli che hanno fatto la storia della danza moderna e contemporanea e che oggi vanta anche la capacità di essere attrattiva per i più importanti talenti della coreografia contemporanea. 

Prima creazione dell'israeliano, residente a Londra, Hofesh Shechter ad entrare in repertorio di Aterballetto, Wolf, è un pezzo di trenta minuti per tutta la compagnia. Come ricorda il titolo, Lupo, il brano incarna una selvaggia animalità. A detta del coreografo una "diversa declinazione della solità vitalità che attraversa gli uomini e le donne". Colonna sonora dello stesso Shechter, come da tradizione, con aggiunta di musiche di Bach e Verdi.

Cristiana Morganti, invece, che ha condotto una parte fondamentale della propria esperienza artistica accanto a Pina Bausch, assorbendo quell’universo corrosivo e poetico, quel linguaggio unico che ha dato al termine teatrodanza il senso più profondo, ha creato per Aterballetto Non sapevano dove lasciarmi. Pezzo di quaranta minuti per nove danzatori che la coreografa descirve così: "Partendo da elementi autobiografici ho voluto giocare su aspetti della danza e della vita, in una dinamica che annulla continuamente il sottile confine tra dentro e fuori scena, tra realtà e finzione. La sfida per me era di riuscire a rivelare al pubblico l’unicità di questi interpreti come artisti completi, al di là delle loro straordinarie capacità tecniche".

Dopo l'anteprima a Torinodanza, il dittico verrà presentato alla NID Platform di Gorizia e il 10 novembre al Teatro Valli di Reggio Emilia nell'ambito del festival Aperto.

Vendita on-line: www.teatrostabiletorino.it - www.torinodanzafestival.it

 

 

 

13/10/2017

la redazione

Stampa l'articolo Torna indietro

News

Danza Made in Puglia alla conquista degli USA

Al Festival Great Friends Dance di Newport

photo_david_lee_black.jpg

NEWPORT. Danza italiana d'esportazione con l'esperienza della pugliese Simona De Tullio guest al festival americano con la sua compagnia.

continua a leggere...

>

News

L'utopia di Sieni si riprende la periferia di Firenze

Con la manifestazione Nuovi Cantieri Culturali Isolotto

_2._nuovi_cantieri_culturali_isolotto.jpg

FIRENZE. Da oggi a domenica il popoloso quartiere periferico della città toscana diventa un vivace centro di eventi e iniziative sociali e poetiche nel nome del gesto.

continua a leggere...

>

News

Dunja Jocic: viaggio nelle relazioni claustrofobie e travolgenti

"Don't talk to me me in my sleep" al Teatro Vascello di Roma e a Bolzano Danza

dunja_jocic_don_t_talk_to_me_in_my_sleep_photostill.png

ROMA Coreografa serba attiva in Olanda, Dunja Jocic con il suo lavoro di successo Don’t talk to me in my sleep, premiato al Noorderzon Festival 2015, approda per la prima volta in Italia. Al Vascello di Roma il 18 luglio e a Bolzano Danza il 20.

Continua a leggere...

>

News

Anne Teresa de Keersmaeker si dà al musical

Firmerà a Browadway le danze di una nuova edizione di West Side Story

224px_west_side_story_at_palace_theatre_in_broadway.jpg

NEW YORK. Debutterà nel febbraio 2020 la muova edizione del celebre show di Berstein e Robbins con coreografie e regia totalmente rinnovati.

continua a leggere...

>