decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Premio Prospettiva Danza: i finalisti

domenica 15 ottobre

prospettiva_danza_web_e1496179583177_300x160.jpg

PADOVA Domenica 15 ottobre alle ore 18.00 nella Sala Ridotto del Teatro Giuseppe Verdi di Padova appuntamento con la Serata finale aperta al pubblico del PREMIO PROSPETTIVA DANZA 2017, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo in collaborazione con il Circuito Regionale Arteven e la direzione artistica di Laura Pulin, che ne è l’ideatrice.

Sono questi i quattro coreografi finalisti che si esibiranno davanti ad una Commissione che decreterà il vincitore: Nicolò Abbattista di Milano con il progetto A domani, Leonardo Diana di Pontedera (PI) con Egon – Primo studio, Carlo Massari di Ozzano dell’Emilia (BO) con Beast without beauty e Erica Mattioli di Udine con Testoni.

Questa VIII edizione del Premio riserva una  novità.  Oltre al consueto Premio di 5.000 euro, allo svolgimento della settimana di residenza presso il Ridotto del Teatro Comunale G. Verdi e all’inserimento nel programma di Prospettiva Danza Teatro 2018, il vincitore riceverà il Premio CreativaMente. Paola Bruna Polacco, fondatrice e presidente della Fondazione CreativaMente, ha infatti deciso di sostenere il Premio Prospettiva Danza con un contributo di 2.500 euro destinato ai giovani coreografi che verranno  selezionati, in particolare ad un coreografo/a under 30 verranno erogati 1.300 euro come premio speciale. Da statuto infatti la Fondazione, nata per incentivare lo sviluppo culturale e la creatività nei vari settori artistici dei giovani under 30, realizza differenti iniziative e partecipa con Enti pubblici erogando Borse di Studio che permettono ai giovani -  ai quali è destinato il denaro devoluto dalla Fondazione stessa - di continuare, approfondire studi e attività artistico/creative. CreativaMente ha realizzato: in collaborazione con il Comune di Venezia il Concorso Dove affondano le mie Radici rivolto agli istituti scolastici superiori per celebrare l’anniversario dei 150 anni dell’Unità d’Italia, il Premio Supporter alla Scuola del Balletto di Toscana (stagione 2011-12) in collaborazione con Arteven, il Concorso La Biblioteca che Vorrei in collaborazione con le Biblioteche della Municipalità di Venezia-Murano-Burano. Da qualche anno partecipa al Mestre Film Fest, Festival Internazionale del Cortometraggio promosso dal Centro Culturale Candiani e, per il 3° anno, parteciperà al Concorso Pianistico nazionale Premio Venezia per giovani pianisti  della Fondazione Amici della Fenice (22 – 28 ottobre 2017).

Biglietto unico € 5,00 in vendita presso il Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Padova (Via Livello, 32) Biglietteria tel. 049 87770213.

padovacultura.it                           

www.arteven.it                   

www.prospettivadanzateatro.it

10/10/2017

la redazione

Stampa l'articolo Torna indietro

News

Danza Made in Puglia alla conquista degli USA

Al Festival Great Friends Dance di Newport

photo_david_lee_black.jpg

NEWPORT. Danza italiana d'esportazione con l'esperienza della pugliese Simona De Tullio guest al festival americano con la sua compagnia.

continua a leggere...

>

News

L'utopia di Sieni si riprende la periferia di Firenze

Con la manifestazione Nuovi Cantieri Culturali Isolotto

_2._nuovi_cantieri_culturali_isolotto.jpg

FIRENZE. Da oggi a domenica il popoloso quartiere periferico della città toscana diventa un vivace centro di eventi e iniziative sociali e poetiche nel nome del gesto.

continua a leggere...

>

News

Dunja Jocic: viaggio nelle relazioni claustrofobie e travolgenti

"Don't talk to me me in my sleep" al Teatro Vascello di Roma e a Bolzano Danza

dunja_jocic_don_t_talk_to_me_in_my_sleep_photostill.png

ROMA Coreografa serba attiva in Olanda, Dunja Jocic con il suo lavoro di successo Don’t talk to me in my sleep, premiato al Noorderzon Festival 2015, approda per la prima volta in Italia. Al Vascello di Roma il 18 luglio e a Bolzano Danza il 20.

Continua a leggere...

>

News

Anne Teresa de Keersmaeker si dà al musical

Firmerà a Browadway le danze di una nuova edizione di West Side Story

224px_west_side_story_at_palace_theatre_in_broadway.jpg

NEW YORK. Debutterà nel febbraio 2020 la muova edizione del celebre show di Berstein e Robbins con coreografie e regia totalmente rinnovati.

continua a leggere...

>