decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Ravenna si prepara all'invasione della Nuova Danza

Da sabato Ammutinamenti invade la città romagnola

eventi_ammutinamenti_2.jpg

RAVENNA.  Dal 9 al 19 settembre  si svolge la XIX edizione di Ammutinamenti-festival di danza urbana e d’autore, a cura dell’Associazione CANTIERI, con la direzione artistica di Monica Francia e Selina Bassini Tema dell'edizione 2017 Altri Paesaggi in cui la danza racconta gli altri paesaggi della contemporaneità. La città diventa allora scena per azioni performative.Protagonisti più di 40 giovani danzatori e coreografi, tra artisti emergenti e artisti già affermati sulla scena nazionale ed internazionale.

Al centro del programma la Vetrina della giovane danza d’autore® (15-17 settembre). Protagonisti giovani autori e compagnie emergenti, selezionati dagli operatori della danza nazionale che fanno parte della rete Anticorpi XL (attualmente 35 operatori di 15 regioni).

I selezionati di quest'edizione sono: Isabella Giustina (Friuli Venezia Giulia), Mattia Russo, Antonio De Rosa, Umberto Ciceri - Kor’sia (Campania), Antonio Bissiri - Prendashanseaux (Sardegna), Diego Tortelli (Lombardia), Luna Cenere (Campania), Olimpia Fortuni (Emilia Romagna), Matteo Marfoglia (Marche), Sara Sguotti, Nicola Simone Cisternino - Sa.Ni. (Toscana), Simone Zambelli (Lazio), Ginevra Panzetti, Enrico Ticconi (Lazio), Francesco Colaleo, Maxime Freixas - MF (Campania), Angelo Petracca (Puglia), Camilla Monga (Veneto), Siro Guglielmi (Veneto).

Gli spettacoli della Vetrina sono ospitati in luoghi storici ed inediti della città come la Biblioteca Classense, Piazza del Popolo e alle Artificerie Almagià.

Tra gli altri eventi in programma ad Ammutinamenti la compagnia spagnola Hector Plaza in scena con laperformance del titolo Ehiza, che racconta la lotta di potere, una costante persecuzione tra preda e predatore e continuo cambio di ruoli e di interazioni tra due corpi (9 settembre, ore 18 Piazza San Francesco); Daniele Albanese con lo spettacolo Von, in anteprima nazionale, riflessione sulla danza intesa come continua mutazione e trasformazione in rapporto con le forze che agiscono sui corpi e sullo spazio in una coreografia di movimento, luce e suono. E ancora il coreografo Alessandro Carboni con la performance As if we were dust, una sorta di lungo processo di manipolazione e riposizionamento di mattoni nello spazio (10 settembre, ore 18 Ex Tiro a segno).

Collettivo Cinetico è in scena con 10 Miniballetti, regia, coreografia e danza di Francesca Pennini. Il 12 settembre, ore 21.30 Artificerie Almagià) mentre coreografo Manfredi Perego / Tir Danza presenta due lavori: Dei Crinali e Horizon Young. Dei Crinal è una  performance che narra di un paesaggio che porta alla sospensione, alla ricaduta, al tentativo perenne di mutare, senza porre la parola “fine” alla sua esplorazione. Horizon Young è l'esito finale del laboratorio coreografico realizzato con alcune talentuose allieve provenienti dalle scuole di danza di Ravenna e Lugo (13 settembre, ore 21.30, Artificerie Almagià).

La compagnia gruppo nanou presenta Alphabet – il corpo e lo spazio. Dialogo sullo spazio tra danzatori, architetti, grafici e curatori di mostre (apertura pubblica del progetto 17 settembre ore 16.00 e in replica ore 16.45, Ardis Hall) mentre Nicola Galli è in scena con la performance site specific Rosso Marte e a seguire dj set a cura di Spoon (10 settembre. dalle ore 20.30 all’interno del Magazzeno Art Gallery).

In cartellone, come di consueto, Prove d’autore XL esito finale della residenza d’autore promossa dal Network Anticorpi XL. Due le coreografie sostenute quest'anno: la prima di Davide Valrosso, con il Balletto di Roma- Corso triennale professionale di danza contemporanea e intitolata We Are Not Alone (15 settembre ore 15.30, in replica ore 16.30, Artificerie Almagià). La seconda quella a cura di Manfredi Perego/ Tir Danza con Balletto di Toscana Junior intitolata Elegia del Vento (17 settembre ore 14 e in replica ore 15, Artificerie Almagià).

Tra gli altri appuntamenti del festival le iniziative di CorpoGiochi e le attività di Nuove Traiettorie comunità artistica formata da coreografi emergenti agli esordi della propria ricerca che seguirà un programma fitto di incontri, confronti allenamenti e visioni di spettacolo.





 

 

 

07/09/2017

D&D

Stampa l'articolo Torna indietro

News

Nuovi paesaggi e nuovi autori per Déjà Donné

La compagnia in una 'monografica' a Sesto San Giovanni

365_deja_donne_photo_gilles_toutevoix.jpg

SESTO S.GIOVANNI La compagnia Déjà Donné festeggia vent'anni di attività con due nuovi direttori e una nuova sede, in Lombardia. E un ciclo di appuntamenti.

continua a leggere...

>

News

Chiude il Focus Africa con Seydou Boro

Al Comunale di Ferrara il 24 novembre

le_cri_de_la_chair_lph2217009bis.jpg
FERRARA Nell’ambito del festival di danza contemporanea va in scena al Teatro Comunale di Ferrara in prima nazionale Le cri de la chair di Seydou Boro, ultimo appuntamento del ciclo Focus Africa _ o delle identità negate, in cui sono stati programmati i lavori di tre artisti di caratura internazionale, nati e formatisi in Africa, paese portatore di una ricchezza culturale straordinaria, nella nostra società troppo spesso conosciuta attraverso stereotipi molto lontani della realtà. Venerdì 24 novembre, h 21.
 
Continua a leggere...
 
 
 
 
>

News

Raffaella Giordano: una danza celeste

Il nuovo lavoro in prima a Cagliari

ad_600x4007_giordano.jpg

CAGLIARI Si intitola Celeste, Appunti per Natura il nuovo atteso lavoro di Raffaella Giordano.

Continua a leggere...

>

News

"La bisbetica domata" in diretta dal Bolshoi

al cinema il 26 novembre, replica il 28

6.bol_the_taming_oh_the_shrew_official_visual_hd_ekaterina_krysanova_and_vladislav_lantratov_c_j._devant.jpg

Dal palco del Bolshoi arriva in diretta sul grande schermo La bisbetica domata di Jean-Christophe Maillot domenica 26 novembre, in replica martedì 28 novembre, distribuita da QMI Stardust.

Continua a leggere...

>