decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

La storia di un amore mancato: "Onegin"

Alla Scala dal 23 settembre torna il capolavoro di Cranko

onegin._marianela_nu_ez_as_tatiana._roh_bill_cooper_2013_copia.jpg

MILANO Onegin torna alla Scala dal 23 settembre al 18 ottobre. Per cinque recite nei ruoli principali l'étoile Roberto Bolle e la Principal del Royal Ballet Marianela Nuñez (23, 26, 28 sett.; 12, 18 ott).

Un giovane aristocratico annoiato dalla vita si lascia sfuggire, per gioco, quello che troppo tardi riconoscerà come il vero, grande amore.

Torna alla Scala dopo cinque anni Onegin di John Cranko, esempio perfetto di moderno “dramma in danza” ispirato al romanzo in versi di Aleksandr Puškin¸che Cranko riscrisse con maestria e sensibilità: una grande storia d’amore infelice narrata con passi a due di straordinaria potenza espressiva, personaggi scolpiti con precisione e una splendida galleria di danze d’insieme.

La partitura del balletto, affidata all’elaborazione di Kurt-Heinz Stolze, fidato collaboratore di Cranko, si basa interamente su musiche di Čajkovskij, senza però nemmeno una nota tratta dalla sua opera Evgenij Onegin. L’assemblaggio e l’orchestrazione dei vari brani vennero concepiti in relazione alla espressività drammatica di ciascun brano, legandosi alla concezione del balletto come spettacolo teatrale completo, dove l’abilità nel reinventare una storia scritta e nel narrarla in puri termini di danza rivela una meravigliosa libertà nell’andamento drammaturgico e coreografico di Cranko. 

Aggiornamenti sui cast delle recite a breve su www.teatroallascala.org

 

Nella foto Marianela Nuñez in "Onegin" al Royal Ballet (foto Bill Cooper)

03/09/2017

la redazione

Stampa l'articolo Torna indietro

News

Nuovi paesaggi e nuovi autori per Déjà Donné

La compagnia in una 'monografica' a Sesto San Giovanni

365_deja_donne_photo_gilles_toutevoix.jpg

SESTO S.GIOVANNI La compagnia Déjà Donné festeggia vent'anni di attività con due nuovi direttori e una nuova sede, in Lombardia. E un ciclo di appuntamenti.

continua a leggere...

>

News

Chiude il Focus Africa con Seydou Boro

Al Comunale di Ferrara il 24 novembre

le_cri_de_la_chair_lph2217009bis.jpg
FERRARA Nell’ambito del festival di danza contemporanea va in scena al Teatro Comunale di Ferrara in prima nazionale Le cri de la chair di Seydou Boro, ultimo appuntamento del ciclo Focus Africa _ o delle identità negate, in cui sono stati programmati i lavori di tre artisti di caratura internazionale, nati e formatisi in Africa, paese portatore di una ricchezza culturale straordinaria, nella nostra società troppo spesso conosciuta attraverso stereotipi molto lontani della realtà. Venerdì 24 novembre, h 21.
 
Continua a leggere...
 
 
 
 
>

News

Raffaella Giordano: una danza celeste

Il nuovo lavoro in prima a Cagliari

ad_600x4007_giordano.jpg

CAGLIARI Si intitola Celeste, Appunti per Natura il nuovo atteso lavoro di Raffaella Giordano.

Continua a leggere...

>

News

"La bisbetica domata" in diretta dal Bolshoi

al cinema il 26 novembre, replica il 28

6.bol_the_taming_oh_the_shrew_official_visual_hd_ekaterina_krysanova_and_vladislav_lantratov_c_j._devant.jpg

Dal palco del Bolshoi arriva in diretta sul grande schermo La bisbetica domata di Jean-Christophe Maillot domenica 26 novembre, in replica martedì 28 novembre, distribuita da QMI Stardust.

Continua a leggere...

>