decathlon
decathlon

Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

News

Richard Siegal per la prima volta in Italia

Con lui si alza il sipario della 33^ edizione di Bolzano Danza

rd_170510_richardsiegal_bod_4255.jpg

BOLZANO Lo statunitense Richard Siegal è stato coreografo residente al Baryshnikov Arts Center di New York, al Muffatwerk di Monaco di Baviera e alla Festspielhaus di St. Pölten. Autore per la sua compagnia è stato insignito di un Dance and Performance Bessie Award (2008) e di un Faust, il prestigioso premio tedesco per il teatro (2010). Definito dal quotidiano tedesco Süddeutsche Zeitung “il più innovativo ed eccitante dancemaker della sua generazione”, dalla primavera 2016 ha fondato una nuova compagnia il cui nome svela la chiave del suo approccio artistico: Ballet of Difference. L’idea è quella di celebrare la diversità della nostra società al fine di sostenere con forza i concetti di migrazione e integrazione, tematiche sempre più urgenti in un clima politico come quello attuale dominato da scelte isolazionistiche.

Per la prima volta ospite in italia, Siegal presenta a Bolzano Danza il 17 luglio al Teatro Comunale di Bolzano My Generation, un trittico di lavori che mostra la sua ecletticità.

Ballet of Difference crea ponti anche grazie a uno spiccato approccio interdisciplinare: Siegal infatti ha un’affinità speciale con l’avanguardia pop e la moda, come dimostra il trittico di lavori che Bolzano Danza ospita in prima ed esclusiva nazionale. La stilista islandese Edda Gudmundsdottir - che veste tra gli altri l’icona Björk - e altri tre innovatori della moda come il designer tedesco Bernhard Willhelm, la designer di origine polacca, ma attiva a Londra, Marta Jakubowski, e la fondatrice del marchio americano Chromat, Becca McCharen-Tran (che veste Madonna e Beyoncé) hanno collaborato ai costumi di My Generation. Un trittico composto dai nuovi pezzi BOD e Excerpts of a Future Work on the Subjects of Chelsea Manning e dal riallestimento di Pop HD creazione di Siegel per l’americano Cedar Lake Contemporary Ballet. Sul fronte musicale, Siegal si affida per Pop HD alla sovversiva composizione di beat elettronici di Uwe Schmidt alias Atom™, per BOD ha commissionato una nuova partitura a DJ Haram, rappresentato dall'etichetta discografica Discwoman, una piattaforma newyorkese riservata a donne transgender, mentre per Excerpts of a Future Work on the Subjects of Chelsea Manning ha scelto gli accordi seducenti di Josiah Wise AKA Serpentwithfeet.

In BOD, abbreviazione che sta per Ballet of Difference, presenta otto ballerini sospinti nello spazio con energia. Linee nette, scarpette da punta come perni al pavimento, geometrie che ricordano William Fortyshte con cui Siegal ha a lungo collaborato. Sulla musica etnica-elettronica di Dj Haram i danzatori si librano creando giochi di pieni e vuoti che i costumi ‘gonfiabili’ di Chromat esaltano.

Excerpts of a Future Work on the Subjects of Chelsea Manning trasposta in tutt’altre atmosfere visive ed emotive. Siegal affronta qui la nota vicenda di Chelsea Manning l’analista dell’esercito americano coinvolto nello scandalo Wikileaks che in prigione ha cambiato sesso. La transessualità, la rottura delle convenzioni, le menzogne e la verità sono i temi di questo pezzo in cui la danza si incrocia con il racconto umano. Due personaggi maschili, nella loro dicotomia, si proiettano su una donna. Intorno a loro un coro di cinque danzatori avvolti in mantelli bianchi a simboleggiare la politica e la morale.

Chiude POP HD a detta del coreografo “una ribellino programmatica con le norme estetiche” sui costumi innovativi di Bernhard Willhelm e l’hip hop digitale di Atom™.

 www.bolzanodanza.it

 

 

14/07/2017

la redazione

Stampa l'articolo Torna indietro

Pro e contro

NID Giorno 1.Tra autorità e ospiti dal mondo

Il report della giornata inaugurale

nid_opening_2_.jpg

GORIZIA Primo serrato ma puntuale feed back dalla NID Nuova Piattaforma della Danza Italiana, giunta quest'anno alla sua quarta edizione.

continua a leggere...

>

News

Al via Danae: diciannovesima edizione

foscarini_vocazione_gabriel_henr_quez_d_niz_2_bassa.jpg

MILANO La diciannovesima edizione di Danae Festival, dopo un’anteprima che si è realizzata il 14 e 15 settembre presso Triennale/Teatro dell’Arte, avrà luogo dal 24 Ottobre al 12 Novembre, in 9 luoghi della città di Milano, presentando 19 spettacoli tra danza e teatro.

Continua a leggere...

>

News

Parte la NID Platform a Gorizia

nid_conferenzastampa_banner2.jpg

GORIZIA Tra poche ore al via la IV edizione di NID Platform. In programma da oggi 19 ottobre sino a domenica 22, lo showcase della danza "Made in Italy" per questa edizione si prospetta mitteleuropeo e transfontraliero. Gli spettacoli in programma, infatti, andranno in scena tra tre teatri di Gorizia (Teatro Comunale G. Verdi, Kulturni Dom e Kulturni Center Lojze Bratuž) e il Teatro Nazionale di Nova Gorica.

Continua a leggere...

 

>

News

La bellezza di stupirà: ultima tappa del focus Enzo Cosimi di MilanOltre

Allo spazio NonostanteMarras il 21 e 22 ottobre

labellezzati_stupira_cosimi_milanoltre.jpg

MILANO L’ultimo spettacolo del focus dedicato a Enzo Cosimi dal festival MilanOltre, La bellezza ti stupirà, va in scena nel bellissimo contesto dello spazio di Antonio Marras, NonostanteMarras. Il 21 e 22 ottobre h. 21

Continua a leggere...

 

>