Danza&Danza Web

Danza&Danza Web

Pro e contro

Berlin Ballett. Ohmann e Waltz mantengono le promesse

Classici e contemporaneo fifty fifty nel nuovo corso

blogslider_waltz_hmann.jpg

 BERLINO Come già anticipato il Berlin Ballett vedrà l'arrivo di Joahnnes Ohmann già all'inizio della prossima stagione di danza, mentre Sasha Waltz -codirettrice- assumerà il suo ruolo nel 2019. Le nomine, fortemente criticate dalla comunità della danza internazionale -specie dai ballerini timorosi di perdere l'identità classica della compagnia- sono state comunque strenuamente difese dal Sindaco della città.

Dai primi annunci della nuova stagione comunque sembra che il pericolo di veder rovinare il patrimonio ballettistico sia scongiurato. Ohmann ha infatti annunciato tra i prossimi progetti produttivi una nuova/vecchia Bayadére affidata ad Alexei Ratmansky e una stretta collaborazione con il grande riproduttore bournovilliano Frank Andersen, che dopo aver rimontato la sua versione di la Sylphide ricostruirà un titolo del grande coreografo romantico.

Mantenendo l'idea di equilibrare le proposte classiche a quelle contemporanee, Ohmann ha annunciato il ritorno alla creazione di Mats Ek e una versione di Giselle a cura di Marçia Haydèe, novità a firma Sharon Eyal, Richard Siegal e Stijn Celis. Grande spazio anche al repertorio Forsythe.

Da parte sua la Waltz, che l'anno prossimo festeggia il venticinquesimo anniversario della sua compagnia, ha dichiarato che la sua prima coreografia per il Berlin Ballett sarà nella stagione 2019/20

 

04/05/2017

S.P.

Stampa l'articolo Torna indietro

Pro e contro

"Act of mercy" di Antonello Tudisco

_dsc2514_copy.jpg

NAPOLI Per la stagione “Stabile Danza” del Teatro Mercadante, il coreografo Antonello Tudisco. di Interno5, mette in scena un lavoro sulla ricerca della pietà nel tempo presente: "Act of mercy".

Continua a leggere...

 

>

News

FOG si allarga al DiD Studio con tre giovani proposte

IL 25 e 26 marzo con Giovanfrancesco Giannini, Collettivo Munerade e Salvo Lombardo

fog_giovanfrancesco_giannini_datamigration_1_ph_antonia_treccagnoli.jpg

MILANO Secondo appuntamento ideato da FOG 2019 in coproduzione con il DiD Studio di Ariella Vidach, partner prezioso del Triennale Teatro dell’Arte, per presentare al pubblico milanese alcune tra le più interessanti proposte della giovane danza italiana. In scen ala DiD Studio Fabbrica del Vapore il 25 e 26 marzo (dalle h.20) tre prime assolute all’insegna della ricerca. 

Continua a leggere...

>

News

"Sagra della primavera" e "Stabat Mater" di Edward Clug con il Balletto di Maribor

Al Sociale di Como il 29 marzo

stabat_mater.jpg

COMO Il Balletto del Teatro Nazionale Sloveno di Maribor diretto da Edward Clug è ospite al Teatro Sociale di Como con un dittico tra sacro e profano firmato dal direttore. In scena Le sacre du printemps di Igor Stravinsky e lo Stabat Mater di Pergolesi, venerdì 29 marzo h. 20.30.

Continua a leggere...

 

>

News

What we are: piattaforma coreografica a Udine

Candidature entro il 7 aprile

web_wwa_solo_foto_orrizzontale_kopie_1_.jpg

UDINE Scade il 7 aprile la open-call per la piattaforma coreografica What We Are rivolta ad autori e interpreti della scena contemporanea nazionale ed estera, in programma il 5 maggio al Teatro S. Giorgio di Udine, firmata dall’ADEB, Associazione Danza e Balletto, in collaborazione con Comune di Udine, CSS-Teatro Stabile di Innovazione F.V.G. e il nostro magazine. 

Continua a leggere...

 

>